Scadenza bando: 31 ottobre 2022 ore 12:00 -  Scadenza per la richiesta di chiarimenti: 30 settembre 2022 ore 12:00

Tra il 2019 e il 2021 l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha emesso dei bandi di ricerca (Announcement of Opportunity) rivolti alla comunità scientifica europea. In tali bandi (AO-2021-Concordia, AO-20- DryImmersion, AO-20-Bedrest, AO-2020-EuroMaterialAgeing, ISS-Flumias-2020, AO-19-IBER) l’ESA ha selezionato, sulla base di valutazioni espresse da referee internazionali in considerazione della rilevanza scientifica e della fattibilità dell’esperimento stesso, esperimenti nei settori della fisiologia umana, delle scienze dei materiali, delle scienze biologiche, delle scienze fisiche e della biologia delle radiazioni della biologia delle radiazioni. A questi si aggiungono i progetti selezionati nel corso del 2020 nell’ambito dei Continuously Open Research Announcements (ESA-COSA-PF ed ESA-CORA-SR), che hanno lo scopo di incentivare le attività di ricerca scientifica che utilizzano razzi sonda e voli parabolici nei settori delle scienze dalla vita e delle scienze fisiche.

L’ESA mette a disposizione dei team di ricerca selezionati le facilities analoghe di terra europee (per studi di bed-rest, per studi di irraggiamento, stazioni Antartiche, drop tower, razzi sonda, voli parabolici) e le facilities a bordo della ISS. L’ESA fornisce, inoltre, supporto operativo, logistico e organizzativo per il loro utilizzo. Il ricercatore deve, invece, provvedere alla copertura finanziaria del proprio esperimento.

Scadenza bando: 31 ottobre 2022 ore 12:00

Scadenza per la richiesta di chiarimenti: 30 settembre 2022 ore 12:00

 

 

‣ News

LUNEDÌ 02 AGOSTO 2021

Premi per partecipare al 72° IAC su tematiche di interesse ASI ‣

Iniziativa per studenti universitari, di master e di dottorato - Scadenza: 30 agosto 2021 MORE...