Il Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG) è un organismo di garanzia istituito ai sensi dell’art. 57 del DLgs 165 del 2001, attraverso il quale il legislatore intende raggiungere più obiettivi.

In particolare

  • assicurare, nell’ambito del lavoro pubblico, parità e pari opportunità, prevenendo e contrastando ogni forma di violenza fisica e psicologica, di molestia e di discriminazione diretta e indiretta;
  • ottimizzare la produttività del lavoro pubblico migliorando le singole prestazioni lavorative;
  • accrescere la performance organizzativa dell’amministrazione nel suo complesso, rendendo efficiente ed efficace l’organizzazione anche attraverso l’adozione di misure che favoriscano il benessere organizzativo e promuovano le pari opportunità ed il contrasto alle discriminazioni.

Il CUG esercita compiti propositivi, consultivi e di verifica, nell'ambito delle competenze allo stesso demandate dal citato articolo 57, comma 03, del d.lgs. n. 165 del 2001.

Nell’ambito della funzione propositiva del CUG, riveste particolare importanza quella riguardante la predisposizione di Piani di azioni positive volti a favorire l’uguaglianza sostanziale sul lavoro tra uomini e donne, le condizioni di benessere lavorativo, nonché a prevenire o rimuovere situazioni di discriminazione o violenze morali, psicologiche, mobbing, disagio organizzativo, all’interno dell’amministrazione pubblica.

Quanto alla funzione consultiva, il CUG svolge un’azione di prevenzione delle potenziali situazioni di discriminazione perché chiamato a formulare pareri sui progetti di riorganizzazione dell’amministrazione di appartenenza, sui piani di formazione del personale, sulle forme di flessibilità lavorativa, sugli interventi di conciliazione, nonché sui criteri di valutazione del personale. A tale proposito si richiama l’attenzione delle amministrazioni affinché provvedano sempre ad acquisire il parere del CUG al riguardo.

Con riferimento ai compiti di verifica, il CUG deve relazionare annualmente (entro il 30 marzo) in ordine allo stato di attuazione del Piano triennale di azioni positive (cfr. par. 3.2), sul monitoraggio degli incarichi conferiti sia al personale dirigenziale che a quello non dirigenziale, sulle indennità e posizioni organizzative al fine di individuare eventuali differenziali retributivi tra uomini e donne. Il CUG deve, inoltre, svolgere importanti funzioni di verifica in ordine all’assenza di qualsiasi forma di violenza o discriminazione, diretta o indiretta, nel luogo di lavoro pubblico. In riferimento a quest’ultimo aspetto, si ritiene che i CUG possano fungere, all’interno dell’amministrazione pubblica, da importanti sensori delle situazioni di malessere collegate alla violenza e alla discriminazione, anche al fine di segnalare le suddette situazioni ai soggetti funzionalmente e territorialmente competenti. Al fine di potenziare tale funzione di verifica, il Presidente del Comitato promuove la costituzione, in collaborazione con l’ufficio competente per la gestione del personale, di un Nucleo di ascolto organizzato interno all’amministrazione.


Normativa di riferimento:

 


Sezione News ed Eventi del CUG 

 


Composizione del CUG

Il CUG ha mandato quadriennale.

Con Decreto del Direttore Generale facente funzioni n. 945 del 4 ottobre 2023 è stata nominata l'attuale composizione del CUG:

Titolari Componenti supplenti
Fabio Prasca (Presidente)
Marzia Damiani Maria Noemi Iacolina
Alessandra Filocamo Roberta Mastrovincenzo
Francesco Montemurro Mario Siciliani De Cumis
Rosa Maria Parrella Claudia Starace
Luisa Santoro Maria Messina
Silvia Baldelli Giulia Fabiana Mastroianni
Elisabetta Cavazzuti Giovanni Valentini
Raffaella Feltrin Eleonora Ammannito
Fabiana Paravani Veronica Puce
Rosa Tagliamonte Paola Bergamaschi

 

Contatticug@asi.it

‣ News

VENERDÌ 16 FEBBRAIO 2024

Si insedia il prossimo 28 febbraio il nuovo Consiglio Tecnico-scientifico dell’Agenzia Spaziale Italiana guidato dal Presidente ‣

Al CTS sono affidate funzioni consultive su aspetti tecnico-scientifici dell’attività dell’Agenzia MORE...

GIOVEDÌ 15 FEBBRAIO 2024

Il presidente dell’ASI Teodoro Valente al Comitato GIFAS a Parigi ‣

L'incontro è stato presieduto dal presidente Hervé Derrey MORE...

VENERDÌ 09 FEBBRAIO 2024

Call per la presentazione di proposte di studi da effettuare nella Concurrent Engineering Facility (CEF) dell’ASI ‣

ASI - Agenzia Spaziale Italiana

Prossima data di scadenza per la presentazione delle proposte: 30 aprile 2024 MORE...

VENERDÌ 09 FEBBRAIO 2024

Tecnologie innovative per lo studio della vita nello spazio a bordo del programma ALCOR ‣

Firmato il contratto per le fasi A e B di BOREALIS MORE...