La strada che porta allo spazio passa per il nostro bel Paese.

ASI - Agenzia Spaziale Italiana - L´Agenzia ASI - Agenzia Spaziale Italiana - L´Agenzia

CIRA S.C.p.A.

Composizione societaria

Il Centro Italiano di Ricerche Aerospaziali (CIRA) è una società consortile per azioni, creata nel 1984, oggi a maggioranza pubblica. Lo Stato, attraverso l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), detiene, dal 1998, la maggioranza del capitale sociale, al quale partecipano anche la Regione Campania e le principali Aziende aerospaziali italiane. L’Agenzia Spaziale Italiana insieme agli altri Enti pubblici controllati o vigilati da Amministrazioni statali ai sensi del Regolamento Ministeriale Decreto 10 giugno 1998 n. 305 designa nel Consiglio di Amministrazione tre membri, tra cui il Presidente. 


Missione/scopo sociale 

Il CIRA S.c.p.A. ha il compito di attuare il PRORA (PROgramma nazionale di Ricerche Aerospaziali), provvedimento governativo, elaborato in coerenza con il Programma Nazionale della Ricerca (PNR), con il Documento di Visione Strategica e con le esigenze espresse dal mondo dell'Industria e della Ricerca. 

L’utile netto di esercizio è destinato al fondo di riserva denominato “Fondo reinvestimento ambito PRORA” così come previsto dallo Statuto della società. 

Forma giuridica: Società consortile per azioni, a maggioranza pubblica. 

Capitale sociale: € 985.223,75 

Quota azionaria dell’ASI: 47,182%