Nel 1992, NASA e ASI hanno lanciato in orbita Lageos-2 (Laser Geodynamics Satellites) successore di Lageos-1, con lo scopo di definire con precisione la forma della Terra, determinare i movimenti delle placche tettoniche dovuti alla deriva dei continenti e misurare alcuni parametri della Relatività generale teorizzata da Einstein con una precisione del 10%.

Lageos-2 è stato lanciato dalla cargo bay dello Space Shuttle Columbia dal sistema di propulsione Iris (Italian Research Interim Stage).

Iris, che  ha trasferito Lageos-2 a un'altezza di circa 6000 chilometri, è stato realizzato da Alenia e dalla Snia Bpd (gruppo Fiat) per la parte motoristica.

‣ News

MERCOLEDÌ 09 DICEMBRE 2020

Space Rider, firmati due contratti con l’ESA ‣

Firmati due contratti con l'ESA per lo sviluppo dell'innovativo sistema di trasporto spaziale Space Rider MORE...

GIOVEDÌ 01 OTTOBRE 2020

Zefiro 9, prova superata ‣

Testato con successo il motore del Vega C nel sito industriale SPTF di Perdasdefogu presente il Sottosegretario alla Difesa On. Giulio Calvisi MORE...

GIOVEDÌ 03 SETTEMBRE 2020

NUOVO SUCCESSO PER IL VETTORE EUROPEO VEGA ‣

Lanciato dalla base spaziale di Kourou nella Guyana Francese ha rilasciato in orbita 53 piccoli satelliti appartenenti a 21 società diverse di 13 differenti Paesi. MORE...

VENERDÌ 19 GIUGNO 2020

Programma PLATiNO: firmato l’Accordo Commerciale ‣

Alla presenza del Sottosegretario di Stato della Presidenza del Consiglio dei ministri On. Riccardo Fraccaro e del Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia è stato firmato oggi l’Accordo Commerciale tra Sitael (capofila del Raggruppamento Temporaneo di Imprese), Leonardo, Airbus Italia e Tas Italia. MORE...

GIOVEDÌ 18 GIUGNO 2020

VEGA torna a volare ‣

Il lancio è previsto alle 3.51 del 21 giugno dallo  base europea di Kourou in Guyana Francese MORE...