L’unità UIC dell'ASI ha sviluppato una “Concurrent Engineering Facility” (ASI CEF).

La Concurrent Engineering Facility dell’ASI (CEF), già in uso da diversi anni è oggi stata rivista e aggiornata con sistemi HW e SW di nuova generazione (cloud, sw specialistici, touch screen per condividere le informazioni, etc.) che permettono una migliore interazione tra i vari sottosistemi e con il possibile “customer”.

La metodologia della Concurrent Engineering si basa su elementi chiave quali: il Processo di Concurrent, un team multidisciplinare, un SW (COMET) per la condivisione/scambio dei dati di progetto, una infrastruttura opportunamente attrezzata (HW/SW specialistici), una infrastruttura di comunicazione.

  • L’approccio di tipo Concurrent si è imposto come superamento dei tradizionali metodi di tipo sequenziale o centralizzato, dimostrandosi più efficace in termini di utilizzo delle risorse e tempo di analisi. Esso garantisce una convergenza verso una soluzione ottima di design in tempi più rapidi, grazie ad una interazione multipla ma organizzata tra i partecipanti alle attività.
  • La presenza di un team multidisciplinare in uno stesso ambiente per un numero limitato di sessioni intensive consente un efficiente scambio di informazioni e una condivisione in tempo reale delle scelte di design e dei conseguenti impatti a livello di altri sottosistemi e di sistema.
  • Una piattaforma HW/SW opportunamente attrezzata favorisce lo scambio e la condivisione di dati in modo organizzato e selettivo. Uno dei principali vantaggi è quello di evitare che scelte di design effettuate da singoli responsabili di disciplina/sottosistema siano non consistenti con gli obiettivi e non compatibili con quanto assunto come baseline nello studio. Prevenire e correggere sul nascere punti di ambiguità rende più efficace la fase di progettazione e più rapida il raggiungimento di una soluzione ottimale. In tal senso, anche la presenza del “customer” durante le fasi di progettazione è garanzia di un processo che porterà ad una soluzione in linea con le sue esigenze, capace di soddisfare gli obiettivi e vincoli da lui introdotti.

Organizzazione

La brochure CEF ASI evidenzia l’attuale struttura.

Datasheet CEF

Annuncio di opportunità aperto a pubbliche amministrazioni (Università/Enti di ricerca, etc) per raccogliere proposte/idee di nuovi studi da effettuare in CEF.

‣ News

VENERDÌ 21 GIUGNO 2024

Un tesoro nascosto nella Galassia ‣

Il satellite IXPE realizzato da NASA e ASI continua a stupire gli scienziati MORE...

VENERDÌ 21 GIUGNO 2024

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IN VISITA A ESRIN ‣

Alla sede dell’ESA in Italia, l’incontro con i vertici dell’Agenzia spaziale europea e con il presidente di quella italiana MORE...

GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2024

CDM: approvata la prima legge italiana sullo Spazio ‣

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro delle Imprese e del Made in Italy con delega alle politiche spaziali e aerospaziali, Adolfo Urso, ha approvato la prima legge quadro italiana sullo Spazio e sulla Space Economy.
MORE...

GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2024

L’ASI alla 67esima sessione del COPUOS ‣

La sessantasettesima sessione del Comitato delle Nazioni Unite per l’uso pacifico dello spazio si tiene Vienna dal 19 al 28 giugno
MORE...