ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Educational ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Educational

ESERO

Lo spazio a supporto dell'insegnamento delle materie tecnico-scientifiche - Al via l'Ufficio ESERO Italia 

L’European Space Education Resource Office (ESERO) è il principale progetto educativo che l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) rivolge alle scuole primarie e secondarie di tutta Europa. ESERO utilizza i temi connessi allo Spazio, e il loro naturale fascino, per migliorare l’alfabetizzazione e la competenza degli studenti europei nel campo della scienza e della tecnologia, motivandoli a perseguire una carriera in questi campi e, in particolare, in ambito spaziale

Sotto il coordinamento dell’ESA, e con il sostegno delle organizzazioni nazionali attive nel campo dell’educazione e nel settore spaziale, il progetto mira a stimolare e formare la comunità dei docenti e a promuovere l’utilizzo di risorse educative che si basino sullo Spazio come contesto per l’insegnamento e l’apprendimento delle discipline scolastiche correlate alle STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica). 

Il progetto educativo ESERO è già attivo in quattordici Stati membri dell’ESA (Austria, Belgio, Danimarca, Irlanda, Finlandia, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Spagna e Svezia) e da dicembre 2018 anche in Italia. Gli Uffici ESERO, oltre a condurre attività nazionali, costituiscono un network per la collaborazione e la condivisione di obiettivi e contenuti didattici in tutta Europa.

Nel dicembre 2017, l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) ha indetto un Bando per l’individuazione di soggetti idonei alla realizzazione dell’Ufficio ESERO Italia. L’Associazione Nazionale degli Insegnanti di Scienze Naturali (ANISN) è risultata vincitrice del bando pubblicato da ASI grazie al progetto denominato SPATIO (Stem sPAce educaTIOn). 

All’ANISN è stato affidato l’incarico di capofila del gruppo che realizzerà il progetto in Italia a partire dall’anno scolastico 2018/2019. All’iniziativa prendono parte Sapienza Università di Roma e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), nonché due organizzazioni operanti nel campo della formazione: il Movimento di Cooperazione Educativa con il gruppo di Pedagogia del Cielo e l’Associazione Nazionale Presidi (ANP) con la sezione Lazio. 

Nel corso del 2019 ANISN sarà impegnata nella formazione di circa 30 tutor ESERO e nell’attivazione di corsi di formazione docenti con l’obiettivo di raggiungere circa 200 insegnanti e di far crescere questo numero negli anni successivi. La presenza delle sezioni e dei centri Inquiry Based Science Education (IBSE) dell’ANISN su tutto il territorio nazionale garantisce uno degli obiettivi del progetto ESERO, ossia quello di raggiungere capillarmente i professionisti della scuola su tutto il territorio italiano. 

A breve verrà pubblicato sul sito dell’ANISN il bando di selezione per la scuola di formazione dei tutor ESERO. Il tutor ESERO è un docente interessato alle tematiche legate allo spazio, motivato ad un aggiornamento continuo, in grado di suscitare interesse negli alunni e in altri docenti, capace di coordinare gruppi di lavoro e di organizzare eventi e corsi locali