ASI - Agenzia Spaziale Italiana - L´Agenzia ASI - Agenzia Spaziale Italiana - L´Agenzia

Biblioteca di Scienze e Tecnologie Aerospaziali "Carlo Buongiorno"

Sulla base dei dettami del D. Lgs. n. 128 del 4.6.2003, nel quale si legge : «L’ASI è un ente pubblico nazionale con il compito di promuovere, sviluppare e diffondere, attraverso attività di agenzia, la ricerca scientifica e tecnologica applicata al campo spaziale e aerospaziale […] perseguendo obiettivi di eccellenza», la Biblioteca dell'Agenzia Spaziale Italiana, è stata istituita nel 2005 per adempiere al mandato di rappresentare, anche nel settore della documentazione e della divulgazione scientifica, un punto di riferimento nazionale per la ricerca nelle scienze e nelle tecnologie aerospaziali. Le finalità perseguite mirano principalmente a promuovere e mettere a disposizione della più ampia platea il patrimonio di conoscenze ed esperienze acquisito in collaborazione con la comunità scientifica e industriale. All'interno di questa visione il decreto del Commissario Straordinario n. 86 del 19.12.2003 ha stabilito di «promuovere, realizzare e gestire un centro nazionale di documentazione del settore aerospaziale, assicurando l’interconnessione con i centri di documentazione di altre agenzie spaziali europee ed extra-europee e centri internazionali».

Con la deliberazione n. 28 del Consiglio di Amministrazione del 26 giugno 2013 la Biblioteca è stata intitolata al prof. Carlo Buongiorno, primo Direttore Generale dell'ASI in carica tra il 1988 e il 1993. Figura di assoluto prestigio il prof. Buongiorno è senza dubbio uno dei principali artefici delle attività spaziali in Italia e nel contesto internazionale. Si deve a lui il successo degli esordi e la conseguente affermazione dell'Agenzia Spaziale Italiana all'interno del complesso e competitivo scenario mondiale delle politiche spaziali.