Nel corso della conferenza dei Ministri degli stati membri dell’Esa del dicembre 2014, è stato approvato e sottoscritto il programma di sviluppo del nuovo lanciatore Ariane 6. Il lanciatore debutterà nel 2020 e sostituirà Ariane 5 nel 2023. Ariane 6 si avvarrà di due diverse configurazioni, Ariane 62 e 64, che differiranno nella capacità di carico.

Ariane 62 è progettato per portare in orbita payload di 5 tonnellate, mentre Ariane 64 per 10,5 tonnellate in Gto.

Il lanciatore sarà dotato di un motore principale derivante dall’attuale motore criogenico Vulcain 2, del nuovo stadio superiore Vinci e disporrà di due o quattro motori laterali a unpropellente solido, P120 C (gli stessi di Vega) rispettivamente per le configurazioni Ariane 62 e Ariane 64.

‣ News

GIOVEDÌ 31 MARZO 2022

Information Day ‘Progetto italiano PNRR di sistemi di trasporto spaziale’ ‣

Mercoledì 6 Aprile 2022, dalle 9:00 alle 12:00, si terrà in connessione remota una sessione informativa sul progetto PNRR italiano di Sistemi di Trasporto Spaziale. MORE...

VENERDÌ 25 FEBBRAIO 2022

Artemis I slitta a maggio se non oltre ‣

Nasa motiva il ritardo subito dal lancio inaugurale di Artemis date le incognite dell'ultimo fatidico test che la missione affronterà dal 17 marzo MORE...

VENERDÌ 11 FEBBRAIO 2022

Dieci anni di VEGA ‣

Il 13 Febbraio 2012  il lanciatore VEGA ha attraversato per la prima volta i cieli della Guyana Francese per fare il suo debutto nello spazio MORE...

MERCOLEDÌ 21 LUGLIO 2021

VEGA-E, ESA e AVIO firmano un nuovo contratto ‣

L'accordo è stato siglato presso il centro ESA ESRIN di Frascati MORE...

MARTEDÌ 11 MAGGIO 2021

La lunga traccia del Lunga Marcia ‣

L’ASI ha partecipato al monitoraggio delle fasi finali dell’evento a fianco del Dipartimento della Protezione Civile con il contributo operativo del centro ISOC  della Difesa MORE...