Durante la missione Vita con l’astronauta ESA Paolo Nespoli, ASI ha realizzato il programma educativo “Explora. Esplorazione umana e robotica dello spazio”, dedicato alle scuole secondarie di secondo grado, che hanno partecipato a un ciclo di conferenze con esperti del settore spaziale. Al percorso educativo è legata la pubblicazione che segue.

Siamo soli nell’universo? Qual è l’origine della vita sulla Terra? Potremo un giorno realizzare insediamenti umani al di fuori del nostro pianeta utilizzando le piante quale fonte di energia e vita?

Il viaggio inizia, e ci porta nello spazio profondo, dove solo sonde sofisticate possono arrivare. Ma saliremo anche a bordo della Stazione Spaziale Internazionale dove astronauti, provenienti da ogni parte del mondo, soggiornano ininterrottamente da 20 anni, alternando vari equipaggi. Esploriamo per comprendere l’universo che ci circonda, la capacità della vita di adattarsi a condizioni estreme e ricercarla altrove.

Abbiamo esplorato pianeti rocciosi, pianeti giganti e messo in luce il gran-de interesse esobiologico di mondi quali Europa, Encelado e Ganimede che nascondono, con ogni probabilità, un oceano di acqua al di sotto della loro superficie. Come Marte, di cui, nel 2018,  è stata accertata, da un radar italiano a bordo della sonda Mars Express, la presenza di acqua allo sta-to liquido nel sottosuolo. Una grandissima scoperta scientifica che fa onore al nostro paese.

Abbiamo costruito una casa/laboratorio nello spazio, la ISS, che viaggia veloce , orbitando 400Km sopra la Terra. Questa sofisticata e complessa struttura potrà fornire indicazioni e risposte utili sulla nostra concreta possibilità di vivere su altri pianeti. Perché è lì che un giorno vorremmo arrivare. E così, i viaggi robotici interplanetari e le missioni umane vanno a braccetto. Gli uni esplorando i pianeti e, le altre, la possibilità che l’umanità possa vivere in luoghi diversi e lontani scrutati e studiati dalle sonde che lo hanno preceduto.

Ad oggi Marte è considerata la meta più probabile, ma sono diverse  le destinazioni potenzialmente interessanti nel nostro sistema solare.

Questo piccolo, grande viaggio è quello che faremo insieme nelle pagine che seguono…

Buona lettura!

‣ News

LUNEDÌ 05 DICEMBRE 2022

Exploring Moon To Mars: la mostra dell’Agenzia Spaziale Italiana, patrocinata da Roma Capitale, che racconta passato, presente e futuro dell’esplorazione di Luna e Marte ‣

Roma, piazza San Silvestro 5 – 16 dicembre 2022- Inaugurazione il 5 dicembre 2022 alle ore 17:00 alla presenza dell’Assessore alla cultura del Comune di Roma, Miguel Gotor, e del presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia MORE...

SABATO 03 DICEMBRE 2022

IRIDE: firmati i primi contratti ‣

IRIDE, uno tra i più importanti programmi spaziali satellitari europei di Osservazione della Terra – sarà realizzata in Italia su iniziativa del Governo grazie alle risorse del PNRR e sarà completata entro il 2026 sotto la gestione dell'Agenzia Spaziale Europea con il supporto dell'Agenzia Spaziale Italiana MORE...

VENERDÌ 02 DICEMBRE 2022

Plato, il primo dei 26 telescopi è pronto per l’integrazione con il piano focale ‣

Completata l'ispezione finale del primo Telescope Optical Unit della missione MORE...

VENERDÌ 02 DICEMBRE 2022

Le isole dello stretto della Florida  ‣

La composizione mostra l'isola di Key West in Florida acquisita da PRISMA nel dicembre 2020 MORE...

GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022

ESA post-CM22: Giornata informativa in ASI degli stakeholder italiani ‣

Evento ibrido, martedì 6 dicembre 2022 - Dalle 9:00 alle 11:00 MORE...