Anche rappresentanti dell'ASI all'incontro, che si è tenuto dal 15 al 20 ottobre

23 Ottobre 2023

 

Dal 15 al 20 ottobre 2023 si è svolta a Madrid la 17° riunione dell’International Committee on GNSS (ICG), organizzata da UNOOSA e dall'Unione Europea.

L’ ICG è stato istituito nel 2005 sotto l’egida delle Nazioni Unite per promuovere la cooperazione nel campo della navigazione satellitare. Tra le missioni dell'ICG vi è quella di favorire il coordinamento tra i fornitori di sistemi globali (GNSS) e dei sistemi regionali al fine di garantire maggiore compatibilità, interoperabilità e trasparenza e promuovere l'introduzione e l'utilizzo dei servizi basati sulla navigazione satellitare, con particolare attenzione ai paesi in via di sviluppo.

La riunione dell’ICG si è tenuta attraverso una sessione plenaria e quattro gruppi di lavoro: WG S (Sistemi, segnali e servizi), WG B (Miglioramento delle prestazioni) e WG C (Disseminazione delle informazioni e formazione) e WG D (Sistemi di riferimento, sincronizzazione e applicazioni).

L’Italia, unico paese Europeo membro dell’ICG, ha partecipato con una delegazione istituzionale guidata da Mauro Cardone e Alberto Tuozzi dell’Agenzia Spaziale Italiana.

La delegazione italiana ha illustrato le attività nazionali svolte e i piani di sviluppo futuro per la navigazione in Italia.

Due tematiche innovative hanno caratterizzato questa riunione annuale: la discussione sugli sviluppi della navigazione lunare e l’incipiente sviluppo dei sistemi di navigazione basati su orbite LEO.

L’attenzione è stata posta anche sulle prospettive della Missione Genesis, finanziata massimamente dall’Italia come strumento per miglioramento sostanziale dell’accuratezza dei sistema di riferimento geodetico.

Da segnalare, anche, i primi risultati della task force "Applications GNSS for disaster risk reductions" recentemente istituita.

In esito alla 17° riunione, ICG Algeria e Turchia sono state accettate come nuovi stati membri.

In sessione plenaria lo ICG17 ha approvato 8 diverse raccomandazioni per il seguito delle sue attività, tra cui figurano:

  • Analizzare per la detezione e la mitigazione delle interferenze in particolare nel settore marittimo ed aeronautico;
  • Continuare le attività sulla interoperabilità dei servizi PPP (Precise point positioning);
  • Includere i fornitori dei servizi LEO PNT nei lavori dell’ICG;
  • Incoraggiare lo sviluppo dei servizi Lunari PNT con un meccanismo inclusivo multilaterale ed aperto, con riferimento alla iniziativa LunaNet;
  • Riconoscendo il potenziale impatto del 25esimo ciclo solare, incoraggiare azioni di mitigazione.

 

In basso: da sinistra, Alberto Tuozzi e Mauro Cardone dell'Agenzia Spaziale Italiana, delegati italiani all'ICG

 

‣ News

VENERDÌ 12 APRILE 2024

Presentazioni 1° webinar “Uno spazio responsabile per la sostenibilità” ‣

ASI - Agenzia Spaziale Italiana

Disponibili le presentazioni tenute dai relatori durante il 1° webinar "Uno spazio responsabile per la sostenibilità", svoltosi il 5 aprile 2024.

MARTEDÌ 09 APRILE 2024

L’ASI allo Space Summit di Colorado Springs ‣

Dialogo e prospettive future al centro degli incontri. Guarda il video su AsiTv MORE...

GIOVEDÌ 04 APRILE 2024

Dalla ricerca spaziale nuove prospettive per la diagnosi di malattie neurodegenerative ‣

Lo studio frutto di un accordo tra l’ASI e l’Università Federico II di Napoli MORE...

GIOVEDÌ 14 MARZO 2024

Manifestazioni di interesse per gli organi delle società partecipate da ASI ‣

La scadenza per i tre avvisi è il 25 marzo 2024 MORE...

LUNEDÌ 11 MARZO 2024

I4DP_SCIENCE, il progetto LCZ-ODC avvia le attività di formazione con gli utenti ‣

Il progetto afferisce alla prima call for ideas "Città Sostenibili" del programma ASI "I4DP_SCIENCE" MORE...