Prima visita di Stato del Presidente Mattarella in Kenya. Guarda il video su AsiTv

15 Marzo 2023

Nell’ambito della visita di Stato in Kenya, il 15 marzo per la prima volta il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha visitato il Luigi Broglio Malindi Space Center. Ad accoglierlo il Presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, il Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Edmondo Cirielli, l'Ambasciatore d'Italia in Kenya, Roberto Natali, il Ministro della Difesa, kenyano Aden Bare Duale e il Chairman dell'Agenzia Spaziale del Kenya, Gen. James Aruasa.

«Il Centro Spaziale di Malindi- ha dichiarato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella - è un esempio di grande successo che intendiamo continuare congiuntamente, con la comune responsabilità e comune direzione, a sviluppare e a far crescere. E questa collaborazione scientifica e tecnologica è una pista di collaborazione per il futuro che intendiamo intensificare».

La base è un asset strategico per Italia e il Kenya nelle tecnologie spaziali e la cooperazione internazionale. E' gestita dal 2004 dall'Agenzia Spaziale Italiana. Presso il centro lavorano circa 200 persone, 192 delle quali sono personale locale. La presenza italiana è regolata da un accordo intergovernativo tra Italia e Kenya e 5 protocolli tematici.

«
La Base - ha affermato il presidente dell'ASI Giorgio Saccoccia-  è un modello di partnership strategica, unico in Africa e nel mondo: alla Base Luigi Broglio guarda l’Europa ESA e UE, ma anche agli Stati Uniti, che da qui hanno potuto tracciare il lancio di un telescopio  spaziale mai costruito prima, il James Webb, e le Nazioni Unite per il raggiungimento degli obbiettivi di sviluppo sostenibile nell’ambito delle attività di formazione svolte dalla BSC ».

L'evento ha preso il via con la cerimonia per  lo svelamento della targa di commemorazione  della visita di Stato. A seguire il presidente Saccoccia ha presentato le attività del centro spaziale. Le delegazioni hanno poi visitato il Control Space Center che si occupa del tracciamento degli oggetti spaziali in orbita,  del supporto ai lanci, della ricezione dei dati satellitari e le attività di formazione. Queste ultime riguardano in particolare la collaborazione tra università italiane e kenyane per la realizzazione di cubesat. Successivamente durante la visita all'International Center for Space Education Saccoccia ha spiegato la funzione del centro internazionale di formazione spaziale come hub per tutto il continente africano.

In chiusura, il saluto del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa del Kenya alla comunità locale del centro.

Il video sul Luigi Broglio Space Center di Malindi

 

Le attività spaziali del Centro mantengono un indubbio valore strategico per l'Italia, per il Kenya e per l’intero continente africano, come i progetti di ricerca e le attività di formazione; tra questi la Scuola Internazionale di formazione in discipline spaziali, che mira a rendere il Centro Luigi Broglio un hub di formazione per tutta l’Africa.

‣ News

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2024

L’Italia con l’ASI a Bruxelles per lo Space Council ‣

Conclusi i lavori dell'undicesimo Space Council MORE...

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2024

I4DP_Science incontra gli utenti ‣

Nelle scorse settimane si sono svolti i primi User Workshop dei Progetti GEORES e SatellOmic del Programma ASI I4DP_SCIENCE MORE...

MARTEDÌ 21 MAGGIO 2024

Menù stellati: è online il nuovo numero di Spazio 2050 ‣

Le nuove frontiere dello space food nella rivista dell'ASI sfogliabile online MORE...

GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2024

Presentati ai distretti i contenuti della legge sullo Spazio ‣

La riunione si è svolta presso la sede del Ministero delle Imprese e Made in Italy MORE...

MARTEDÌ 07 MAGGIO 2024

LICIACube osserva e misura il lato notturno di Dimorphos ‣

I risultati presentati in un nuovo studio a guida ASI MORE...