Iniziative per lo sviluppo di nuove applicazioni commerciali

21 Maggio 2021

Nel corso degli anni, i Galileo e Copernicus Masters sono diventati le principali piattaforme internazionali per la nascita di future applicazioni commerciali, facilitando il sostegno per giovani imprenditori e Start-up.

La missione fondamentale di queste iniziative è incoraggiare i "giovani innovatori" e motivarli a sviluppare applicazioni orientate al mercato, che utilizzino le tecnologie di navigazione satellitare ed osservazione della Terra a beneficio dei cittadini, nei settori che vanno dalla salute al cambiamento climatico, dall’agricoltura alla sicurezza.

Anche nell'edizione del 2020 le due competizioni hanno continuato a crescere con il supporto della Commissione Europea. Entrambe le competizioni, che contano su partner a livello globale, mirano a far incrementare il numero dei Partner Regionali su scala Europea, i quali implementeranno le proprie sfide regionali/nazionali e premieranno i propri vincitori.

"L’ASI - commenta Mauro Piermaria, Responsabile Unità Innovazione e Space Economy - in qualità di Partner Regionale per l’Italia, promuove anche nel 2021 le due iniziative dei Galileo Masters e dei Copernicus Masters. Crediamo fermamente, nell'importanza di stimolare l'innovazione, lo spirito imprenditoriale e la New Space Economy, grazie alla cooperazione, a livello nazionale ed Europeo, con il settore privato, le università, le organizzazioni di ricerca e le organizzazioni intergovernative".

"Inoltre - conclude Piermaria - sostenere le start-up e promuovere un ambiente di lavoro attrattivo nel settore spaziale è perfettamente in linea con le nostre attività per il raggiungimento dei 17 Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals) delle Nazioni Unite, in particolare con l’SDG9 : Imprese, innovazione e infrastrutture)".

Lo spazio è sicuramente un settore strategico in cui ritroviamo tutte le chiavi per una rinascita europea: dalla ricerca e l’innovazione al ruolo delle start-up e le PMI, dall’importanza del digitale al ruolo del capitale umano qualificato, sino a notare che si tratta di un settore in grado di portare benefici ai territori, cittadini e amministrazioni.

Per il 2021 l’ASI offre l’opportunità agli attori del settore spaziale di dare un supporto ai futuri vincitori con uno o più premi, che potranno essere sia in-cash oppure in-kind.

Maggiori informazioni su come partecipare a questo link.

In alto: immagine COSMO-SkyMed dell'Afghanistan (COSMO-SkyMed © ASI, distributed and processed by e-GEOS)

 

‣ News

MERCOLEDÌ 15 SETTEMBRE 2021

Notte della Ricerca 2021 ‣

Le porte dell’Agenzia Spaziale Italiana si apriranno al pubblico il prossimo 24 settembre dalle 18 alle 24 MORE...

MERCOLEDÌ 25 AGOSTO 2021

64a sessione del Comitato delle Nazioni Unite per l’uso pacifico dello spazio ‣

Al via la 64a sessione del Comitato delle Nazioni Unite per l’uso pacifico dello spazio (UNCOPUOS) MORE...

MARTEDÌ 10 AGOSTO 2021

LiciaCube, pronto per la missione di difesa planetaria ‣

Il nanosatellite sarà tra i protagonisti della missione DART della NASA MORE...