Il progetto presentato lo scorso 24 agosto, durante un evento dedicato a Leonardo da Vinci

L’ambasciatore d’Italia in Kenya, Alberto Pieri, ha presieduto l’evento "Leonardo da Vinci in the land of inventions", tenutosi lo scorso 24 agosto a Malindi, presso il Kilili Baharini Resort&Spa; nell'incontro Leonardo è stato  ricordato, tra le altre cose, come padre della tecnologia, del sogno del volo e dell’astrofisica. Hanno partecipato all'evento i Ministri della Cultura e della Sanità della Contea di Kilifi, Maureen Mwangovyae e Anisa Omar, nonché il Responsabile dell'Ufficio Broglio Space Centre Malindi, Francesco Dominici. Nell'occasione, l’ASI Manager on duty del Centro Spaziale Broglio di Malindi, Maria Girolamo Daraio, ha illustrato il progetto "IKUNS - Italian Kenyan University Nanosatellite", come esempio virtuoso della cooperazione italo-keniana nel settore dello spazio.

IKUNS è un progetto coordinato e gestito dall'Agenzia Spaziale Italiana con il supporto dell’Agenzia Spaziale del Kenya, congiuntamente sviluppato dall'Università di Nairobi e dall'Università "La Sapienza" di Roma. Esso  è finalizzato allo sviluppo di CubeSat per l’osservazione della Terra con obiettivi educativi e formativi. Fa parte dei progetti avviati nel 2015 tra ASI e “La Sapienza” nell'ambito della Convenzione per la gestione delle attività presso il Centro di Malindi.

1KUNS-PF(1st Kenya University Nano-Satellite – Precursor Flight) è il primo CubeSat  sviluppato dall'Università di Nairobi con il supporto tecnico dell’Università "La Sapienza" e selezionato dall'Agenzia Spaziale Giapponese (JAXA) e dall'Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari spaziali (UNOOSA) per essere lanciato dalla Stazione Spaziale Internazionale, mediante il modulo “KiboCube”, nell'ambito del programma “KiboCube” rivolto ai Paesi emergenti. Il satellite è stato lanciato dalla ISS l’11 Marzo 2018 ed è operativo acquisendo immagini della superficie terrestre. Il CubeSat, finalizzato anche a testare la tecnologia commerciale nello spazio, ospita due telecamere commerciali a basso costo che catturano immagini della Terra a bassa risoluzione.

‣ News

MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE 2020

Fraccaro, Saccoccia e Profumo salutano ExoMars ai laboratori di Thales Alenia Space a Torino ‣

Ultimo sguardo da vicino ai componenti della missione europea a guida italiana che nel 2022 partirà alla volta di Marte in cerca di tracce di vita sotto la superficie del pianeta MORE...

MARTEDÌ 15 SETTEMBRE 2020

E’ morto Nichi D’amico, presidente dell’Inaf ‣

Ne ha annunciato la prematura scomparsa l'Istituto Nazionale di Astrofisica. Il cordoglio del presidente dell'ASI MORE...

LUNEDÌ 07 SETTEMBRE 2020

Il sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo, in visita in ASI ‣

Visita del Sottosegretario di Stato Ministero della Difesa, on Angelo Tofalo in Agenzia Spaziale Italiana. Un incontro istituzionale importante che mette in luce un universo di interessi comuni e di ampia collaborazione tra i due enti. MORE...

LUNEDÌ 31 AGOSTO 2020

Un nuovo strumento per l’osservazione del cosmo grazie alla dorsale quantistica italiana ‣

La dorsale quantistica italiana in fibra ottica dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) è stata protagonista di un esperimento innovativo in collaborazione con l'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). MORE...

MERCOLEDÌ 29 LUGLIO 2020

Lo spazio a supporto del traffico ferroviario: al via il progetto pilota ‣

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), per la prima volta in Europa, introduce il nuovo sistema di controllo e gestione del traffico ferroviario che utilizza tecnologie satellitari (ERSAT) su una linea regionale. MORE...