Ha trascorso nello spazio 35 giorni, 12 ore e 25 secondi.

Nato a Viterbo il 15 ottobre 1964 pilota dell’Aeronautica Militare è selezionato dall’Agenzia Spaziale Italiana nel 1998. Nel 2002 partecipa alla missione italiana Marco Polo a bordo della capsula russa Soyuz TM-34, di cui ottiene, primo europeo, il riconoscimento di pilota. Analogo volo lo compie nel 2005 a bordo della Soyuz TMA-6 per un’altra missione italiana, Eneide. Torna nello spazio per la terza volta nel 2011 con la penultima missione dello shuttle STS-134, sulla navetta Endeavour. La missione, battezzata DAMA, rientrava nel novero delle missioni dell’Agenzia Spaziale Italiana per la ISS frutto di un accordo con la Nasa per la fornitura dei moduli logistici. La missione ha il compito di istallare sulla ISS il rilevatore di materia oscura e antimateria AMS-02

 

 

‣ News

VENERDÌ 06 20 DICEMBRE19

L’Europa dello spazio sia più forte ‣

«L'Europa ha già un ruolo fondamentale di indipendenza strategica nello spazio ma deve potenziarlo ancora di più». È la linea indicata dal Presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi) Giorgio Saccoccia in occasione degli Stati Generali dello spazio in corso al Maschio Angioino di Napoli. MORE...

MERCOLEDÌ 06 20 NOVEMBRE19

Parmitano a colloquio con Mattarella ‣

L'astronauta Esa Luca Parmitano si è collegato dalla Stazione spaziale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella MORE...

GIOVEDÌ 24 20 OTTOBRE19

Artemis: accordo NASA- ASI ‣

Firmato a Washington, al margine della 70° Conferenza Astronautica Internazionale (IAC), il Joint Statement for Cooperation in Space Exploration tra NASA ed ASI.

MORE...

VENERDÌ 27 20 SETTEMBRE19

Bioreactor Express Service, nuova opportunità tutta italiana per gli esprimenti sulla ISS ‣

Annunciata una partnership tra l’ESA e la Kayser Italia per avviare il servizio

MORE...