ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE

L’Organismo Indipendente di Valutazione della Performance (OIV) in ASI dal 2019 è monocratico come previsto dal nostro Statuto (art. 10) ed è nominato dal Consiglio di Amministrazione dell’Ente ai sensi del DLgs 150/09 e ssmmii.

L’OIV esercita in autonomia le attività assegnate dalla normativa di riferimento.

Le principali attività sono assegnate dall’art. 14 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 e dalla Legge n. 190/2012:

· esercita le attività di controllo strategico di cui all'articolo 6, comma 1, del decreto legislativo n. 286 del 1999, e riferisce, in proposito, direttamente all'organo di indirizzo politico-amministrativo;

· monitora il funzionamento complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza e integrità dei controlli interni ed elabora una relazione annuale sullo stato dello stesso, anche formulando proposte e raccomandazioni ai vertici amministrativi;

· comunica tempestivamente le criticità riscontrate ai competenti organi interni di governo ed amministrazione, nonché alla Corte dei conti e al Dipartimento della funzione pubblica;

· valida la Relazione sulla performance dell’Ente;

· garantisce la correttezza dei processi di misurazione e valutazione propone, sulla base del sistema di misurazione e valutazione della performance, all'organo di indirizzo politico-amministrativo, la valutazione annuale dei dirigenti di vertice e l'attribuzione ad essi dei premi di cui al Titolo III del DLgs 150/09;

· è responsabile della corretta applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dal Dipartimento della funzione pubblica sulla base del decreto adottato ai sensi dell'articolo 19, comma 10, del decreto legge n. 90 del 2014;

· promuove e attesta l'assolvimento degli obblighi relativi alla trasparenza e all'integrità;

· verifica i risultati e le buone pratiche di promozione delle pari opportunità;

· verifica, anche ai fini della validazione della Relazione sulla performance, che i piani triennali per la prevenzione della corruzione siano coerenti con gli obiettivi stabiliti nei documenti di programmazione strategico-gestionale e che nella misurazione e valutazione delle performance si tenga conto degli obiettivi connessi all'anticorruzione e alla trasparenza. Esso verifica i contenuti della Relazione di cui al comma 14 della L. 190/2012 in rapporto agli obiettivi inerenti alla prevenzione della corruzione e alla trasparenza. A tal fine, l'Organismo medesimo può chiedere al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza le informazioni e i documenti necessari per lo svolgimento del controllo e può effettuare audizioni di dipendenti. L'Organismo medesimo riferisce all'Autorità nazionale anticorruzione sullo stato di attuazione delle misure di prevenzione della corruzione e di trasparenza.

L’OIV, sulla base dello Statuto dell’Ente, oltre a quanto previsto dalla normativa vigente, opera in particolare nei seguenti ambiti: valutazione interna e audit in base agli standard internazionali della U.E.

CONTATTI: oivcollegiale@asi.it  - oiv@asi.postacert.it

 

 

‣ News

Nessuna notizia disponibile al momento.