Nasce allo scopo di promuovere e sostenere la ricerca scientifica finalizzata al trasferimento tecnologico

Partner Fondatori 

Agenzia Spaziale Italiana e Consorzio di Ricerca Hypatia

Missione 

L’obiettivo primario della Fondazione E. Amaldi è quello di promuovere e sostenere la ricerca scientifica finalizzata al trasferimento tecnologico, partendo dal settore spaziale, come strumento fondamentale per lo sviluppo economico del Paese e come fonte di innovazione per il miglioramento della competitività, della produttività e dell’occupazione. Il modello di riferimento a cui ci si è ispirati è il Fraunhofer Institute tedesco, eccellenza assoluta nel trasferimento tecnologico e nella ricerca applicata.

Analogamente al Fraunhofer Institute, la Fondazione vedrà la partecipazione di soggetti privati e pubblici puntando a essere un modello sperimentale virtuoso in cui il contributo pubblico sia inferiore a quello privato, una best practice del partenariato pubblico-privato che ha l’obiettivo di rendere questo stesso modello ripetibile anche in altri distretti oltre a quello aerospaziale.

La Fondazione si propone di sviluppare e mettere a disposizione i risultati di ricerca applicata, prodotta da differenti attori pubblici e privati e a produrre attività di ricerca interna. Questo approccio, comunemente chiamato “innovazione aperta”, tende da una parte a velocizzare l’acquisizione di innovazione da parte delle PMI, mettendo in contatto direttamente e nello stesso ambiente i vari ricercatori di diversa estrazione, dall’altra ad abbattere i costi di Ricerca e Sviluppo.

Le principali attività della Fondazione:

- individuazione e messa in rete di eccellenze tecnologiche nazionali, pubbliche o private, come partner per costruire sinergie che ne potenzino le singole peculiarità;

- creazione di una rete di infrastrutture tecnologiche complesse che ospitino laboratori di ricerca e sviluppo, che mettano a disposizione facilities (competenze e attrezzature) per generare flussi di servizi anche per utenti esterni;

- realizzazione di un acceleratore di trasferimento tecnologico;

- promotore e co-realizzatore di forme di finanziamento innovative nell'ambito del trasferimento tecnologico.

Forma giuridica: Fondazione di partecipazione

Alla Fondazione E. Amaldi non si applica quanto previsto dall’art 2 co. 2 e 3 del d.lgs. 33/2013 e s.m.i.

Il sito della E. Fondazione Amaldi

‣ News

VENERDÌ 15 NOVEMBRE 2019

Al via il primo ASI/ESA Joint Post Doc ‣

L'iniziativa è frutto della collaborazione tra l'Agenzia Spaziale Italiana e quella europea MORE...

VENERDÌ 15 NOVEMBRE 2019

Tappe di avvicinamento verso il Consiglio Ministeriale dell’ESA ‣

Per l’ASI un coinvolgimento e una condivisione globale con tutti i protagonisti spaziali italiani è elemento essenziale del successo della delegazione nazionale MORE...

MARTEDÌ 12 NOVEMBRE 2019

La ministeriale sul tavolo del Comint ‣

Si è svolto ieri il Comitato Interministeriale per le politiche relative allo spazio e all’aerospazio. Alla riunione ha partecipato il premier Giuseppe Conte, presenti i ministri Lorenzo Guerini e Paola Pisano. MORE...

VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019

Italia-Kenya via libera del Parlamento ‣

Via libera definitivo del Parlamento al disegno di legge di ratifica ed esecuzione dell'accordo Italia-Kenya sul Centro spaziale Luigi Broglio. MORE...

MERCOLEDÌ 06 NOVEMBRE 2019

Fraccaro: l’ASI sia colonna portante ‣

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Riccardo Fraccaro e il Segretario del  COMINT  ammiraglio Carlo Massagli hanno incontrato oggi, nella sede dell’Agenzia Spaziale Italiana, il Presidente Giorgio Saccoccia
MORE...