L’esplorazione e l’utilizzazione dello spazio, confinate al nostro sistema solare, richiedono l'immissione in orbita di satelliti, di stazioni spaziali, di sonde interplanetarie e di razzi. Tutto ciò ha però provocato e continua a provocare un impatto ambientale nello spazio circumterrestre

Il problema maggiore è costituito dal fatto che nello spazio è molto difficile e costoso, con l'attuale tecnologia, ripristinare condizioni dell’ambiente spaziale circumterrestre vicine a quelle originarie.

L’ASI ha il compito di registrare e monitorare il comportamento degli oggetti italiani lanciati e residenti nello spazio.

Il registro aggiornato è consultabile qui.

 

Informazioni concernenti il registro italiano degli oggetti lanciati nello spazio
Prima dell’avvio dell’era spaziale (1957) l’unica forma di popolamento dello spazio era costituita dal naturale flusso di micro meteoriti provenienti dallo spazio profondo.

‣ News

SABATO 13 AGOSTO 2022

Addio a Piero Angela ‣

Si è spento all’età di 93 anni Piero Angela MORE...

MARTEDÌ 09 AGOSTO 2022

Addio a Stefano Debei ‣

La comunità ASI esprime il proprio cordoglio per la perdita dello scienziato e dell’amico e formula le più sentite condoglianze alla famiglia e all’ateneo padovano. MORE...

MARTEDÌ 02 AGOSTO 2022

Premi Gal Hassin 2022 ‣

Il riconoscimento a Luca Parmitano, Marcello Fulchignoni e Antonio Presti. L’ASI presente in giuria MORE...

LUNEDÌ 01 AGOSTO 2022

Amalia Ercoli Finzi candidata al premio Curien 2022 ‣

Nella giuria del riconoscimento anche il Presidente dell’ASI MORE...

GIOVEDÌ 28 LUGLIO 2022

Access to Space for All-HyperGES, al via le manifestazioni di interesse ‣

Il programma è realizzato dallo United Nations Office for Outer Space Affairs e dall’ESA MORE...