ESA e ASI uniscono le forze per gli School Days 2021 che si terranno dal 19 al 23 aprile. Le iscrizioni  sono chiuse per raggiungimento  del numero massimo di partecipanti previsti

Avviso: Dato l’enorme numero di richieste ricevute da tutta Italia, gli school days dedicati ai laboratori delle scuole primarie proseguiranno per ulteriori 15 giorni (dal 10 al 31 maggio 2021), consentendo a TUTTE le classi che si sono già registrate di partecipare.


L’Agenzia Spaziale Europea  e l’Agenzia Spaziale Italiana fanno squadra per dare l’opportunità agli studenti delle scuole elementari e medie di partecipare – in modalità da remoto - agli School Days 2021.

Il programma, rivolto alle classi quarte e quinte delle scuole primarie e agli studenti delle scuole secondarie di primo grado, è volto a comunicare l’importanza della ricerca spaziale, dell’esplorazione del cosmo e dell’osservazione della Terra.

L’evento virtuale ESA ASI School Days 2021 si svolgerà nella settimana dal 19 al 23 Aprile 2021 e prevede due giorni dedicati alle attività per le classi quarte e quinte delle scuole primarie (19 e 20 aprile) e tre giorni alle attività per le classi di scuole secondarie di primo grado (21-22-23 aprile).

Con cinque sessioni al giorno per le classi primarie (8:30; 10:00; 11:30; 13:00; 14:30) che includono un laboratorio pratico sui lanciatori, e tre sessioni al giorno per le scuole secondarie (8:30; 10:30; 12:30) che offriranno ogni giorno presentazioni interattive e coinvolgenti, sarà possibile avvicinarsi al mondo dello spazio e conoscere più da vicino le attività delle due Agenzie.

Il Laboratorio sui Lanciatori illustrerà la storia dei razzi vettori che portano in orbita i satelliti (e non solo), nonché il loro funzionamento. Ampio spazio verrà dato al lanciatore europeo Vega, a larga componente italiana. Per svolgere l’attività del laboratorio saranno necessari dei materiali che verranno forniti in tempo utile ai docenti referenti delle classi iscritte al laboratorio.

Le presentazioni tematiche interattive rivolte alle scuole secondarie di primo grado avranno durata di circa 90 minuti e copriranno ogni giorno un tema diverso, vertendo su argomenti quali l’osservazione della Terra (cambiamento climatico, telerilevamento) e l’esplorazione abitata dello spazio, con riferimenti anche all’esplorazione di Marte e alle future missioni lunari. All’interno delle presentazioni saranno introdotti dei quiz che coinvolgeranno gli studenti, e al termine di ogni sessione sarà lasciato spazio alle loro domande.

Limitazioni relative all’attuale situazione pandemica

Nel caso di DAD, i laboratori per le scuole primarie non possono essere svolti. In caso di scuole primarie iscritte e successivamente poste in DAD, gli organizzatori valuteranno l’eventuale svolgimento di attività alternative.

Si avvisa che le iscrizioni  sono chiuse per raggiungimento  del numero massimo di partecipanti previsti.

N.B: Ogni classe può iscriversi a una sola giornata o a più giornate, scegliendo di seguire un solo tema o più temi di approfondimento tra quelli proposti. In caso di esaurimento dei posti disponibili, sarà data precedenza alle scuole che si iscrivono a una sola sessione, al fine di garantire la più ampia partecipazione possibile. Le iscrizioni saranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili.

‣ News

GIOVEDÌ 26 GENNAIO 2023

Torna in ASI ‘Spazio Cinema’ con le prime due puntate di Spazio 1999 ‣

Un ritorno al passato per pensare al futuro. Il 3 febbraio alle ore 20:15 la versione restaurata della serie cult alla presenza del presidente dell’ASI Giorgio Saccoccia, dell’amministratore delegato della Thales Alenia Space Massimo Comparini e del critico e regista Marco Spagnoli MORE...

MARTEDÌ 24 GENNAIO 2023

La più accurata mappa vulcanica del satellite gioviano Io ‣

Grazie ai dati raccolti dallo strumento JIRAM a bordo della missione NASA Juno, un team di ricerca a guida INAF ha identificato 242 “hot spot”, ovvero zone calde che indicano la presenza di vulcani, di cui 23 non osservati precedentemente sul satellite più interno di Giove. I dati indicano una maggiore concentrazione di punti vulcanici caldi nelle regioni polari rispetto alle latitudini intermedie. Si tratta della mappatura migliore mai ottenuta da remoto MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Firmati i contratti tra l’ASI e Leonardo per i payload delle prossime missioni PLATiNO per l’osservazione della Terra con minisatelliti ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana  ha siglato con Leonardo due contratti dal valore totale di circa 33 milioni di euro per lo sviluppo e realizzazione della camera ad alta risoluzione di PLATiNO 3 e della camera iperspettrale di PLATiNO 4 MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Siglato Protocollo d’intesa tra Italia e Algeria per la cooperazione nel settore delle attività spaziali per scopi pacifici ‣

A firmare il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia e il direttore generale dell’Agenzia Spaziale Algerina Azzedine Oussedik MORE...

VENERDÌ 20 GENNAIO 2023

Il satellite Juice lascia l’Europa ‣

A bordo importanti strumenti finanziati e sviluppati sotto la guida dell’ASI. Per la sonda dell’ESA, l’Agenzia Spaziale Italiana ha messo in campo una grande attività di collaborazione con enti, industrie e anche con altre agenzie spaziali nazionali MORE...