talian-Electronic NOse for Space exploration (I-ENOS)  è un esperimento volto a studiare i cambiamenti nell'atmosfera a bordo della ISS (Stazione Spaziale Internazionale) impiegando un network di unità sensoriali. Questo network fornirà una rappresentazione spaziale delle caratteristiche dell'aria della ISS per un periodo di tre giorni. Consentirà inoltre ai ricercatori di correlare i risultati sensoriali con le attività dell'equipaggio a bordo della ISS.

Uno dei principali problemi che dovremo affrontare nelle future missioni di esplorazione umana dello spazio è il monitoraggio continuo della qualità dell'aria all'interno del veicolo spaziale. In questo contesto, un sistema olfattivo artificiale è considerato una delle soluzioni più promettenti. I nasi elettronici si basano su una serie di sensori chimici non selettivi accoppiati con algoritmi di riconoscimento.

Sebbene l’assenza di selettività sia generalmente considerata una caratteristica negativa, questa caratteristica, come base per un nuovo strumento in grado di ottenere informazioni globali sui campioni analizzati, in qualche modo assomiglia al funzionamento dell'olfatto con gli odori. Nell'ambito dell'esperimento I-ENOS, una rete di unità sensoriali esamina per la prima volta i cambiamenti nella qualità dell'aria a bordo della ISS, dando vita alla creazione di una mappa spaziale delle caratteristiche dell'aria della ISS e delle sue variazioni nell’arco dei tre giorni di monitoraggio.

Missione: Expedition 27/28

Data di lancio: 16/05/2011 00:00:00

‣ News

GIOVEDÌ 03 SETTEMBRE 2020

Global Exploration Roadmap – agosto 2020 ‣

Disponibile l'ultimo aggiornamento realizzato dall'International Space Exploration Coordination Group

MORE...

VENERDÌ 19 GIUGNO 2020

Programma PLATiNO: firmato l’Accordo Commerciale ‣

Alla presenza del Sottosegretario di Stato della Presidenza del Consiglio dei ministri On. Riccardo Fraccaro e del Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia è stato firmato oggi l’Accordo Commerciale tra Sitael (capofila del Raggruppamento Temporaneo di Imprese), Leonardo, Airbus Italia e Tas Italia. MORE...

MARTEDÌ 21 GENNAIO 2020

Missione Beyond: al via LIDAL, il sesto esperimento italiano ‣

L'esperimento è stato attivato sulla ISS da Luca Parmitano MORE...

VENERDÌ 10 GENNAIO 2020

Conte: spazio settore strategico, volano crescita e sviluppo ‣

Luca Parmitano in collegamento con il premier Conte MORE...

MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE 2019

L’Europa dello spazio sia più forte ‣

«L'Europa ha già un ruolo fondamentale di indipendenza strategica nello spazio ma deve potenziarlo ancora di più». È la linea indicata dal Presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi) Giorgio Saccoccia in occasione degli Stati Generali dello spazio in corso al Maschio Angioino di Napoli. MORE...