L’esperimento DIAPASON consente di effettuare un controllo ambientale ad alta precisione, attraverso il monitoraggio dell'inquinamento e la registrazione delle particelle presenti con un semplice strumento in grado di catturare nanoparticelle. Le nanoparticelle rilevate hanno dimensioni da due nanometri a 1 micron, gamma  molto significativa in numerosi campi. Alcuni esempi sono:

  • Verifica della combustione e messa a punto dei parametri per migliorare l'efficienza, aumentare il risparmio di carburante e ridurre l'inquinamento.
  • Analisi e monitoraggio dell'ambiente ostile grazie alla capacità dello strumento di trasmettere i dati acquisiti tramite telemetria
  • Prevenzione dell'inquinamento mediante analisi delle condizioni atmosferiche, identificazione dei contaminanti e calcolo della concentrazione percentuale.

DIAPASON funge da raccoglitore personale di nanoparticelle con deposizione uniforme, le quali hanno la caratteristica di poter essere attratte utilizzando un gradiente di temperatura. Lo strumento, semplice, leggero, robusto  e utilizzabile da personale non specializzato, è in grado di raccogliere una vasta gamma di nanoparticelle per studi successivi.

Missione: 35/36, 37/38

Data di lancio: -

‣ News

GIOVEDÌ 03 SETTEMBRE 2020

Global Exploration Roadmap – agosto 2020 ‣

Disponibile l'ultimo aggiornamento realizzato dall'International Space Exploration Coordination Group

MORE...

VENERDÌ 19 GIUGNO 2020

Programma PLATiNO: firmato l’Accordo Commerciale ‣

Alla presenza del Sottosegretario di Stato della Presidenza del Consiglio dei ministri On. Riccardo Fraccaro e del Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia è stato firmato oggi l’Accordo Commerciale tra Sitael (capofila del Raggruppamento Temporaneo di Imprese), Leonardo, Airbus Italia e Tas Italia. MORE...

MARTEDÌ 21 GENNAIO 2020

Missione Beyond: al via LIDAL, il sesto esperimento italiano ‣

L'esperimento è stato attivato sulla ISS da Luca Parmitano MORE...

VENERDÌ 10 GENNAIO 2020

Conte: spazio settore strategico, volano crescita e sviluppo ‣

Luca Parmitano in collegamento con il premier Conte MORE...

MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE 2019

L’Europa dello spazio sia più forte ‣

«L'Europa ha già un ruolo fondamentale di indipendenza strategica nello spazio ma deve potenziarlo ancora di più». È la linea indicata dal Presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi) Giorgio Saccoccia in occasione degli Stati Generali dello spazio in corso al Maschio Angioino di Napoli. MORE...