Pubblicata la comunicazione di rettifica all'Allegato 1 degli esiti - Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2013

A seguito del Decreto del Direttore Generale n. 523/2013, si rettifica, per la correzione di mero errore materiale, l’Allegato 1 al Decreto n.484/2013 “Proposte ammesse al finanziamento”.

L’istituzione di afferenza del Prof. Alessandro Desideri, proponente della ricerca dal titolo “Effetti del microambiente sulla forza di adesione cellulare”, classificata in posizione  n. 26 con punteggio 79, è l’ Università di Roma Tor Vergata, Centro Nanoscienze, Nanotecnologie, Strumentazioni (NAST).

31 ottobre 2013

A seguito dell'annullamento del decreto Direttore Generale n. 134/2013 del 5/3/2013 e dell'approvazione della nuova graduatoria relativa alla selezione per il finanziamento delle proposte pervenute in risposta al bando ASI DC-DTE-2011-033 per ricerche di biomedicina e biotecnologie in ambito spaziale, si pubblicano gli esiti della revisione della graduatoria.

La revisione è stata operata dalla Commissione incaricata onde tener conto della prescrizione del Bando secondo la quale, per i soggetti pubblici, è escluso dal finanziamento il costo del personale dipendente.

Nell’Allegato (1) è riportato l'elenco delle Proposte ammesse al finanziamento.

Nell’Allegato (2) è riportato l'elenco delle Proposte non ammesse al finanziamento per saturazione del budegt disponibile.

Nell’Allegato (3) è riportato l'elenco delle Proposte non ammesse alla valutazione di congruità.

2 febbraio 2012

Le specifiche caratteristiche dell'ambiente spaziale (microgravità. raggi cosmici, confinamento e assenza del campo magnetico terrestre) espongono gli astronauti a significativi rischi medici e psicologici.

In considerazione dell'importanza delle missioni di lunga durata in funzione dei futuri programmi di esplorazione, l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) invita la comunità scientifica ed industriale a rispondere al presente Bando per "Ricerche in Biomedicina e Biotecnologie in Ambito Spaziale".

Il bando si propone di cofinanziare i programmi di ricerca inerenti l'ambito della Biomedicina Spaziale, che maggiormente presentano attinenza con le linee strategiche definite dall'ASI e che si collochino in una prospettiva volta a concretizzare ed ampliare i risultati conseguiti dalle ricerche finora sostenute dall'ASI in tale settore.

L'ASI intende in particolare favorire i filoni di ricerca rivolti alla definizione di contromisure e nuove tecnologie biomediche suscettibili di migliori possibilità di trasferimento tecnologico.

‣ News

LUNEDÌ 27 MAGGIO 2024

AVVISO N. 5/2024 – riapertura dei termini per la presentazione delle candidature ‣

Manifestazione di interesse finalizzata alla individuazione di idonee candidature per la designazione dei componenti del Consiglio di amministrazione della società E-GEOS S.p.A MORE...

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2024

L’Italia con l’ASI a Bruxelles per lo Space Council ‣

Conclusi i lavori dell'undicesimo Space Council MORE...

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2024

I4DP_Science incontra gli utenti ‣

Nelle scorse settimane si sono svolti i primi User Workshop dei Progetti GEORES e SatellOmic del Programma ASI I4DP_SCIENCE MORE...

MARTEDÌ 21 MAGGIO 2024

Menù stellati: è online il nuovo numero di Spazio 2050 ‣

Le nuove frontiere dello space food nella rivista dell'ASI sfogliabile online MORE...

GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2024

Presentati ai distretti i contenuti della legge sullo Spazio ‣

La riunione si è svolta presso la sede del Ministero delle Imprese e Made in Italy MORE...