Al via i primi passi della missione FUTURE

10 Ottobre 2022

Raggiunto un altro traguardo per il programma ALCOR con la stipula del contratto per lo studio di fattibilità e la progettazione preliminare della missione FUTURE. Questo è il nome della nuova missione del programma che va ad aggiungersi alle cinque, BISS, SATURN, EarthNext, CUSP e PiCo-IoT, già in corso di sviluppo in ambito nazionale e alle altre due, VULCAIN e HENON, finanziate dall’Agenzia nell’ambito del programma ESA GSTP-Fly.

FUTURE - Fully aUtonomous feaTUre Recognition planetary Explorer – ha come obiettivo principale quello di aumentare l’autonomia a bordo di un satellite sviluppando una capacità di stima autonoma della posizione, in modo tale da ridurre la dipendenza del satellite stesso dagli operatori e dai servizi e strutture di supporto a terra. Il nano satellite verrà sviluppato da Tyvak International, con la collaborazione di una filiera totalmente italiana costituita da AIKO, ALTEC e Politecnico di Milano.

I sensori a bordo del CubeSat verranno utilizzati per alimentare diversi algoritmi di intelligenza artificiale, in grado di identificare le caratteristiche sulla superficie terrestre ed elaborare autonomamente la posizione del satellite. Il progetto è pensato per orbite LEO, ma in futuro i risultati potranno essere utilizzati anche per applicazioni oltre le orbite terrestri, come nelle missioni su pianeti e lune, migliorando così il funzionamento autonomo e la navigazione in prossimità di diversi corpi celesti. In LEO, la precisione della conoscenza della posizione sarà validata confrontandola con le informazioni disponibili ottenute da sensori GNSS.

La missione prevedrà l’utilizzo di un nano satellite 6U basato su tecnologia Tyvak e sfrutterà l'ampio background del consorzio nell'elaborazione delle immagini a bordo, nell'intelligenza artificiale e nella navigazione.

‣ News

SABATO 03 DICEMBRE 2022

IRIDE: firmati i primi contratti ‣

IRIDE, uno tra i più importanti programmi spaziali satellitari europei di Osservazione della Terra – sarà realizzata in Italia su iniziativa del Governo grazie alle risorse del PNRR e sarà completata entro il 2026 sotto la gestione dell'Agenzia Spaziale Europea con il supporto dell'Agenzia Spaziale Italiana MORE...

GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022

ESA post-CM22: Giornata informativa in ASI degli stakeholder italiani ‣

Evento ibrido, martedì 6 dicembre 2022 - Dalle 9:00 alle 11:00 MORE...

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2022

La sede ASI apre le porte in occasione della Giornata Nazionale dello Spazio ‣

E' sold out la 2° Giornata Nazionale dello Spazio, in Agenzia Spaziale Italiana. Ma è ancora disponibile la visita alla mostra Exploring Moon To Mars

MORE...

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2022

Exploring Moon To Mars ‣

Si apre il prossimo 5 dicembre la mostra dedicata alla Luna e a Marte che l’Agenzia Spaziale Italiana inaugurerà, con il patrocinio del Comune di Roma, nell’ambito delle attività e degli eventi legati al 16 dicembre, la Seconda Giornata Nazionale dello Spazio, giorno in cui la mostra avrà fine. MORE...

MARTEDÌ 22 NOVEMBRE 2022

Ministeriale Esa: Urso, intesa con Francia e Germania sul futuro dei lanciatori europei ‣

Il Ministro: così costruiamo l'autonomia strategica europea MORE...