La vetrina dello spazio per eccellenza si tiene a Parigi dal 18 al 22 settembre 2022 e precede la prossima edizione europea che si terrà in Italia con IAC Milano 2024, organizzata da IAF e ospitata da AIDAA, ASI e Leonardo

16 Settembre 2022

Un appuntamento annuale al quale nessun protagonista del settore spaziale può mancare. È il congresso mondiale di astronautica IAC (International Astronautical Congress) che quest’anno si tiene nella capitale francese. Sarà presente anche l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) i cui vertici con il presidente Giorgio Saccoccia saranno impegnati in numerosi incontri bilaterali con altre Agenzie. Lo stand dell’ASI un’area espositiva di oltre 100 metri quadrati, ne ospiterà numerosi con la NASA, l’agenzia canadese CSA, la tedesca DRL, l’argentina CONAE e l’israeliana ISA, solo per citarne alcuni.

Nutrito anche il programma congressuale, ispirato al tema generale “Space4All”, che sarà declinato in eventi plenari e sessioni tecniche, alle quali ASI partecipa portando esperienze e risultati di ricerche e programmi.

Lo IAC è un congresso specializzato le cui edizioni si alternano, un anno in Europa e l’altro nel resto del mondo. Quella parigina precede la successiva europea del 2024, la numero 75, che si svolgerà a Milano. Per IAC Milano 24, prevista dal 14 al 18 ottobre del 2024, l’Italia si sta preparando per essere al centro del dibattito internazionale sull’uso dello Spazio a supporto della sostenibilità. Il comitato organizzatore locale, di cui sono parte l’Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica (AIDAA), l’Agenzia Spaziale Italiana e Leonardo, sarà presente a Parigi con un proprio spazio espositivo.

L’appuntamento parigino sarà, inoltre, l’occasione per la presentazione ufficiale della prossima edizione di NSE, Expo- Forum sulla New Space Economy, che quest’anno tornerà in presenza a Roma dal 1 al 3 dicembre. La manifestazione, organizzata da Fondazione E. Amaldi e Fiera Roma e patrocinata da ASI, è dedicata alle potenzialità dell’economia derivata dagli investimenti nel settore spaziale e propone lo spazio come strumento abilitante per realizzare applicazioni e servizi innovativi per i cittadini.

L’ASI, in qualità di ente nazionale di coordinamento per l’intera filiera industriale del settore aerospaziale italiano, ospita presso il proprio stand sia istituzioni come il MUR, sia associazioni di categoria e le principali aziende del settore, con cui collabora nella realizzazione di programmi nazionali ed internazionali. Le società partecipate, le industrie, così come le istituzioni e le associazioni di categoria, partecipano allo stand ASI attraverso l’esposizione di materiale informativo sui progetti realizzati in collaborazione con ASI e con modelli espositivi rappresentativi di programmi e progetti.

 

Il presidente dell'ASI, Giorgio Saccoccia partecipa al workshop "Access to Space for All: Bridging the Space Divide", organizzato da UNOOSA in occasione dello IAC 2022.

 

Parigi, 18 settembre - #IAC2022

Alcuni momenti della prima giornata dello IAC2022: la Cerimonia di apertura, la visita allo stand ASI delle autorità internazionali guidate dal Presidente dell'ASI, Giorgio Saccoccia, il meeting con i rappresentanti dell'Agenzia spaziale degli Emirati Arabi Uniti.

 

Parigi, 19 settembre - #IAC2022

Lunedì 19, quale side event durante la settimana dello IAC2022 si è svolto presso le Cercle de l’Union Interallié a Parigi anche lo European Space Demo Day, evento conclusivo del 2nd batch del programma di accelerazione europeo #Spacefounders. Tra le 10 start-up che sono state selezionate e hanno concluso il programma intensivo, anche l’italiana #AIKO, risultata tra le più promettenti e attrattive realtà della New Space Economy. Nella foto, da destra: Mauro Piermaria (ASI, Responsabile Unità Innovazione e new space economy), Lorenzo Feruglio (CEO di AIKO), Davide Vittori (COO di AIKO) e Matteo Coletta (ASI, Unità Innovazione e new space economy). 

 

Parigi, 21 settembre - #IAC2022

Il Presidente dell'ASI Giorgio Saccoccia, l'astronauta italiano dell'ESA Luca Parmitano con i vincitori delle borse AS/SGAC. 

 

Guarda la video-cronaca della giornata di apertura

Guarda la video-cronaca della giornata del 19 settembre

Guarda la video-cronaca della giornata del 20 settembre

Guarda la video-cronaca della giornata del 21 settembre

‣ News

GIOVEDÌ 26 GENNAIO 2023

Torna in ASI ‘Spazio Cinema’ con le prime due puntate di Spazio 1999 ‣

Un ritorno al passato per pensare al futuro. Il 3 febbraio alle ore 20:15 la versione restaurata della serie cult alla presenza del presidente dell’ASI Giorgio Saccoccia, dell’amministratore delegato della Thales Alenia Space Massimo Comparini e del critico e regista Marco Spagnoli MORE...

MARTEDÌ 24 GENNAIO 2023

La più accurata mappa vulcanica del satellite gioviano Io ‣

Grazie ai dati raccolti dallo strumento JIRAM a bordo della missione NASA Juno, un team di ricerca a guida INAF ha identificato 242 “hot spot”, ovvero zone calde che indicano la presenza di vulcani, di cui 23 non osservati precedentemente sul satellite più interno di Giove. I dati indicano una maggiore concentrazione di punti vulcanici caldi nelle regioni polari rispetto alle latitudini intermedie. Si tratta della mappatura migliore mai ottenuta da remoto MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Firmati i contratti tra l’ASI e Leonardo per i payload delle prossime missioni PLATiNO per l’osservazione della Terra con minisatelliti ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana  ha siglato con Leonardo due contratti dal valore totale di circa 33 milioni di euro per lo sviluppo e realizzazione della camera ad alta risoluzione di PLATiNO 3 e della camera iperspettrale di PLATiNO 4 MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Siglato Protocollo d’intesa tra Italia e Algeria per la cooperazione nel settore delle attività spaziali per scopi pacifici ‣

A firmare il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia e il direttore generale dell’Agenzia Spaziale Algerina Azzedine Oussedik MORE...

VENERDÌ 20 GENNAIO 2023

Il satellite Juice lascia l’Europa ‣

A bordo importanti strumenti finanziati e sviluppati sotto la guida dell’ASI. Per la sonda dell’ESA, l’Agenzia Spaziale Italiana ha messo in campo una grande attività di collaborazione con enti, industrie e anche con altre agenzie spaziali nazionali MORE...