La terza release del catalogo 4FGL (4FGL-DR3) copre 12 anni di dati raccolti dal Large Area Telescope (LAT) a bordo del Femi Gamma Space Telescope

11 Luglio 2022

La collaborazione Fermi-LAT ha rilasciato la lista aggiornata delle sorgenti cosmiche di raggigamma. La terza release del catalogo 4FGL (4FGL-DR3) copre 12 anni di dati raccolti dal Large Area Telescope (LAT) a bordo del Femi Gamma Space telescope e comprende 6658 sorgenti individuate a energie comprese tra 50 MeV e 1 TeV.

Nella nostra Galassia, la classe di sorgenti che presenta la maggior numerosità è costituita dalle pulsar, che sono circa 300. Viceversa, nel cielo extragalattico, la classe di sorgenti più numerosa è costituita da blazar e candidati blazar, che sono circa 3700. Rispetto al 4FGL originale (8 anni di dati), sono state individuate circa 1600 nuove sorgenti, con percentuali che replicano le popolazioni dei cataloghi pretendenti (in maggioranza blazar e pulsar)."Sul piano galattico abbiamo trovato un alto numero di sorgenti non identificate - dichiara Dario Gasparrini, Ricercatore INFN Tor Vergata che collabora con l’ASI Space Science Data Center e ha contribuito alle associazioni delle sorgenti del catalogo - hanno uno spettro particolarmente soffice, diverso dalle altre sorgenti galattiche, e la loro natura è ancora oggetto di studio".Questa versione incrementale ha una migliore caratterizzazione spettrale delle sorgenti, estende l'analisi fino a 1 TeV e aggiorna le curve di luce, le distribuzioni spettrali e le associazioni per tutte le sorgenti del catalogo.

‣ News

LUNEDÌ 13 MAGGIO 2024

L’aurora boreale vista da Marcianise ‣

La foto è stata scattata con una fotocamera Nikon Z50, obiettivo 16 mm, 10 secondi di esposizione MORE...

MARTEDÌ 07 MAGGIO 2024

LICIACube osserva e misura il lato notturno di Dimorphos ‣

I risultati presentati in un nuovo studio a guida ASI MORE...

GIOVEDÌ 15 FEBBRAIO 2024

Euclid, al via l’indagine dell’Universo oscuro ‣

La missione Euclid inizia oggi la sua mappatura dell’Universo oscuro. Il primo compito sarà osservare una porzione di cielo ampia 130 gradi quadrati nell’emisfero celeste meridionale MORE...

MARTEDÌ 19 DICEMBRE 2023

Dieci anni con Gaia ‣

Un compleanno importante per la missione del programma scientifico ESA che vanta un significativo contributo italiano MORE...