La terza release del catalogo 4FGL (4FGL-DR3) copre 12 anni di dati raccolti dal Large Area Telescope (LAT) a bordo del Femi Gamma Space Telescope

11 Luglio 2022

La collaborazione Fermi-LAT ha rilasciato la lista aggiornata delle sorgenti cosmiche di raggigamma. La terza release del catalogo 4FGL (4FGL-DR3) copre 12 anni di dati raccolti dal Large Area Telescope (LAT) a bordo del Femi Gamma Space telescope e comprende 6658 sorgenti individuate a energie comprese tra 50 MeV e 1 TeV.

Nella nostra Galassia, la classe di sorgenti che presenta la maggior numerosità è costituita dalle pulsar, che sono circa 300. Viceversa, nel cielo extragalattico, la classe di sorgenti più numerosa è costituita da blazar e candidati blazar, che sono circa 3700. Rispetto al 4FGL originale (8 anni di dati), sono state individuate circa 1600 nuove sorgenti, con percentuali che replicano le popolazioni dei cataloghi pretendenti (in maggioranza blazar e pulsar)."Sul piano galattico abbiamo trovato un alto numero di sorgenti non identificate - dichiara Dario Gasparrini, Ricercatore INFN Tor Vergata che collabora con l’ASI Space Science Data Center e ha contribuito alle associazioni delle sorgenti del catalogo - hanno uno spettro particolarmente soffice, diverso dalle altre sorgenti galattiche, e la loro natura è ancora oggetto di studio".Questa versione incrementale ha una migliore caratterizzazione spettrale delle sorgenti, estende l'analisi fino a 1 TeV e aggiorna le curve di luce, le distribuzioni spettrali e le associazioni per tutte le sorgenti del catalogo.

‣ News

LUNEDÌ 19 SETTEMBRE 2022

Lo Space Science Data Center di ASI presente a EPSC2022 ‣

Lo Space Science Data Center di ASI sarà presente con due diversi lavori allo European Planetary Science Congress di Granada che si svolge questa settimana, fino al 23 settembre 2022. MORE...

LUNEDÌ 12 SETTEMBRE 2022

Metis svela per la prima volta l’origine degli switchback, le improvvise inversioni del campo magnetico del vento solare ‣

I risultati del coronografo dell'Agenzia Spaziale Italiana, progettato da un team di INAF, Università di Firenze, Padova, CNR-IFN, a bordo della sonda ESA Solar Orbiter, sono stati pubblicati sulla rivista Astrophysical Journal Letter MORE...

LUNEDÌ 05 SETTEMBRE 2022

CALET sulla ISS osserva caratteristiche inaspettate nello spettro dei protoni cosmici ‣

CALET è una missione della JAXA in collaborazione con NASA e Agenzia Spaziale Italiana MORE...

MARTEDÌ 30 AGOSTO 2022

Giove: un pianeta in costante movimento ‣

L’esperimento di radio scienza condotto analizzando i dati di gravità della missione Juno ha rivelato come il campo di gravità di Giove sia perturbato dalle oscillazioni interne, vere e proprie onde che si propagano da una parte all’altra del pianeta MORE...

MARTEDÌ 19 LUGLIO 2022

AGILE, pubblicato il primo studio sul “GRB di Capodanno” ‣

Venerdì 15 Luglio 2022 è stato pubblicato sulla rivista Astrophysical Journal il primo studio dettagliato sul Gamma-Ray Burst (GRB) rilevato l'1 Gennaio 2022, il più energetico ad oggi osservato MORE...