Un incontro tra agenzie spaziali del G20, organismi internazionali e industrie per sensibilizzare la comunità dei leader dei venti sulla rilevanza del contributo della Space Economy all’economia globale

07 Settembre 2021

Lo Spazio sarà al centro degli incontri tra i Capi delle Agenzie Spaziali del G20 il 20 e 21 settembre dalle ore 13:00 alle ore 15:45 nella sede dell’ASI a Roma per discutere dell’economia spaziale a favore delle tre priorità della Presidenza italiana: People, Planet and Prosperity.

Lo scopo del “G20 Space Economy Leaders Meeting 2021”, organizzato dall’Agenzia Spaziale Italiana, è quello di sensibilizzare la comunità G20 sulla rilevanza del contributo della Space Economy all’economia globale, con l’obiettivo finale di far entrare anche questo tra i temi in agenda del Vertice.

L’incontro, in formato ibrido, si articolerà in due giornate: la prima, il 20 settembre, sarà dedicata al confronto tra le agenzie spaziali e organizzazioni spaziali internazionali e terminerà con la condivisione di alcune raccomandazioni. La seconda giornata, il 21 settembre, sarà dedicata al confronto tra i leader delle industrie spaziali.

L'evento sarà aperto dal Ministro per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale delegato alle politiche spaziali e aerospaziali, Vittorio Colao. I lavori saranno presieduti dal presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia. Parteciperanno ai lavori i responsabili delle agenzie spaziali di : Argentina (CONAE), Australia (ASA), Brasile (AEB), Canada (CSA), Cina (CNSA), Francia (CNES), Germania (DLR), India (ISRO), Indonesia (LAPAN), Giappone (JAXA), Corea del Sud (KARI), Messico (AEM), Russia (ROSCOSMOS), Arabia Saudita (SSC), Sud Africa (SANSA), Turchia (TUA), Regno Unito (UKSA), Stati Uniti (NASA) e Unione Europa (UE). In aggiunta, parteciperanno il Direttore Generale dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), la direttrice dell’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari spaziali (UNOOSA), la responsabile dello “Space Forum” dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OECD), la presidente della Federazione Astronautica Internazionale (IAF) e il direttore esecutivo dello Space Generation Advisory Council (SGAC).

I giornalisti potranno assistere alla diretta streaming in due diversi momenti:dalle ore 13.00  per le dichiarazioni di apertura presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia e del ministro per l'Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale con delega allo Spazio e all’Aerospazio, Vittorio Colao. Lo streaming sarà di nuovo riaperto alle 15,15 per le conclusioni finali di tutti i responsabili delle agenzie spaziali del G20 e di Giorgio Saccoccia.

Per i giornalisti che volessero accedere alla sede dell’ASI per seguire l’evento, occorre inviare la richiesta di accredito a stampa@asi.it allegando un documento d’identità e numero di targa dell’auto. L’ingresso nella sede dell’Agenzia sarà possibile solo se  muniti di green pass o di tampone negativo effettuato entro le 48 ore precedenti l’incontro.

Programma

‣ News

GIOVEDÌ 26 GENNAIO 2023

Torna in ASI ‘Spazio Cinema’ con le prime due puntate di Spazio 1999 ‣

Un ritorno al passato per pensare al futuro. Il 3 febbraio alle ore 20:15 la versione restaurata della serie cult alla presenza del presidente dell’ASI Giorgio Saccoccia, dell’amministratore delegato della Thales Alenia Space Massimo Comparini e del critico e regista Marco Spagnoli MORE...

MARTEDÌ 24 GENNAIO 2023

La più accurata mappa vulcanica del satellite gioviano Io ‣

Grazie ai dati raccolti dallo strumento JIRAM a bordo della missione NASA Juno, un team di ricerca a guida INAF ha identificato 242 “hot spot”, ovvero zone calde che indicano la presenza di vulcani, di cui 23 non osservati precedentemente sul satellite più interno di Giove. I dati indicano una maggiore concentrazione di punti vulcanici caldi nelle regioni polari rispetto alle latitudini intermedie. Si tratta della mappatura migliore mai ottenuta da remoto MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Firmati i contratti tra l’ASI e Leonardo per i payload delle prossime missioni PLATiNO per l’osservazione della Terra con minisatelliti ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana  ha siglato con Leonardo due contratti dal valore totale di circa 33 milioni di euro per lo sviluppo e realizzazione della camera ad alta risoluzione di PLATiNO 3 e della camera iperspettrale di PLATiNO 4 MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Siglato Protocollo d’intesa tra Italia e Algeria per la cooperazione nel settore delle attività spaziali per scopi pacifici ‣

A firmare il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia e il direttore generale dell’Agenzia Spaziale Algerina Azzedine Oussedik MORE...

VENERDÌ 20 GENNAIO 2023

Il satellite Juice lascia l’Europa ‣

A bordo importanti strumenti finanziati e sviluppati sotto la guida dell’ASI. Per la sonda dell’ESA, l’Agenzia Spaziale Italiana ha messo in campo una grande attività di collaborazione con enti, industrie e anche con altre agenzie spaziali nazionali MORE...