La competizione è aperta ai team internazionali ed è finanziata dalla NASA e dalla Canadian Space Agency

07 Maggio 2021

La Deep Space Food Challenge cerca idee per nuove tecnologie o sistemi di produzione alimentare che minimizzino sia le risorse che gli scarti fornendo cibo salutare, nutriente e gustoso per le missioni di esplorazione umana di lunga durata. La challenge, finanziata dalla NASA e dalla Canadian Space Agency, è aperta a team internazionali ed ha lo scopo di supportare lo sviluppo di soluzioni che potrebbero avere anche benefici terrestri più ampi ed un impatto sulla produzione alimentare in tutto il mondo, ad esempio in ambienti estremi, in regioni povere di risorse e in nuovi luoghi come le aree urbane.

La competizione si sviluppa in sei fasi e la premiazione è prevista il prossimo settembre. La challenge è aperta ai team internazionali. Nel corso della fase finale di settembre, le 10 squadre internazionali con il punteggio più alto potranno ambire al titolo di 'Challenge winners'. La scadenza per la consegna delle proposte è fissata a metà maggio.

«Le nuove missioni di lunga durata previste nei prossimi anni verso la Luna e poi Marte spingeranno lo sviluppo di innovazioni e tecnologie in moltissimi ambiti. Le collaborazioni internazionali sono la chiave del successo, così come aprirsi a nuove idee che vengono da settori apparentemente lontani dallo Spazio - afferma Gabriele Mascetti, Responsabile dell'Ufficio Volo Umano e dell'Unità Coordinamento Scientifico dell'Agenzia Spaziale Italiana - la nutrizione e la salute sono un esempio formidabile di come le ricerche in ambito spaziale possano avere ricadute in ambiti terrestri. Il processo di liofilizzazione, il latte in polvere, il sistema HACCP sono solo alcuni esempi. La firma degli ARTEMIS Accords e lo sviluppo degli esperimenti per la prossima missione di Samantha Cristoforetti sulla ISS, pongono l’Italia, ancora una volta, in prima fila nello sviluppo scientifico e tecnologico rivolto allo Spazio, puntando a ottenere anche ricadute a uso terrestre».

La brochure della challenge

‣ News

MARTEDÌ 08 NOVEMBRE 2022

L’hackathon internazionale ActInSpace® 2022 atterra a Torino con I3P ‣

Il 18 e 19 novembre a Torino MORE...

MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE 2022

Osservatorio Space Economy | Rilevazione mercato EO 2022 ‣

Call del Politecnico di Milano supportata dall'ASI - Nuova scadenza: 31 ottobre 2022

MORE...

MERCOLEDÌ 07 SETTEMBRE 2022

Progetto di ricerca per studenti e ricercatori sull’Economia della sostenibilità spaziale ‣

Scadenza manifestazioni di interessa: 15 settembre 2022 MORE...

MARTEDÌ 06 SETTEMBRE 2022

ESA BIC Lazio: ultima finestra per presentare domanda nel 2022 ‣

La call della Regione Lazio, European Space Agency - ESA e Agenzia Spaziale Italiana supporta l’avvio di imprese che intendono applicare conoscenze e tecnologie di derivazione spaziale in altri settori di attività.

Candidature entro il 4 novembre 2022

Le startup selezionate svolgeranno il proprio percorso di incubazione per lo sviluppo dell’idea imprenditoriale presso lo Spazio Attivo Roma Tecnopolo di Lazio Innova per un periodo massimo di 24 mesi e avranno accesso a:

  • fondo di 50.000 EURO per attività di prototipazione, sviluppo prodotto/servizio e proprietà intellettuale;
  • supporto personalizzato da tutor e mentor Lazio Innova;
  • supporto tecnico da esperti ASI ed ESA;
  • accesso a una rete europea di start-up e partner;
  • supporto nella ricerca di ulteriori finanziamenti e accesso agli investitori;
  • credibilità del marchio ESA SPACE SOLUTIONS.

Per chi fosse interessato a un primo approfondimento il 13 settembre e il 6 ottobre saranno organizzati 2 incontri on line di presentazione della call.

Per partecipare: 1° webinar, 13 settembre - link 2° webinar, 6 ottobre - link  Per info, cliccare qui Qui di seguito i link che richiamano alla Call ESA BIC Lazio e all’ultima finestra di candidatura per il 2022 sul sito e sui vari canali social di Lazio Innova:

VENERDÌ 02 SETTEMBRE 2022

L’Agenzia Spaziale Italiana al 31° Economic Forum di Karpacz ‣

L’evento si terrà in Polonia dal 6 all’8 settembre 2022 MORE...