ENTRUSTED è un progetto di ricerca finanziato dall’Unione Europea nel programma Horizon 2020 coordinato dalla European GNSS Agency

19 Aprile 2021

ENTRUSTED (European Networking for satellite Telecommunication Roadmap for the governmental Users requiring Secure, inTeroperable, innovativE and standardiseD services) è un progetto di ricerca finanziato dall’Unione Europea nel programma Horizon 2020, coordinato dalla European GNSS Agency (GSA). Il progetto ha l’obiettivo di fornire la prospettiva degli utenti nello sviluppo del programma EU GOVSATCOM, attraverso la cooperazione tra gli Stati Membri e le Agenzie dell’Unione Europea. ENTRUSTED fornirà un set di requisiti prioritari per i servizi ed i sistemi SATCOM sicuri, dedicati agli utenti istituzionali; inoltre, nell’ambito di ENTRUSTED verrà svolta un’analisi delle tecnologie esistenti e future, al fine di identificare una roadmap di ricerca e innovazione nel settore delle telecomunicazioni satellitari sicure.

Nell’ambito del progetto ENTRUSTED, gli Stati Membri europei e le agenzie dell’Unione Europea stanno svolgendo una consultazione con gli utenti europei, volta ad identificare le necessità degli utenti ed i casi d’uso per i servizi del futuro programma europeo GOVSATCOM. L’indagine è rivolta agli utenti governativi ed istituzionali, che spesso si trovano a dover gestire missioni, infrastrutture ed operazioni critiche per gli aspetti di sicurezza. L’indagine, coordinata dall’EU Satellite Centre (SatCen), servirà per effettuare una valutazione delle necessità attuali e future degli utenti EU GOVSATCOM, così come una valutazione delle loro capacità attuali nell’utilizzo dei sistemi SATCOM esistenti. Le informazioni raccolte saranno utilizzate per derivare un set di requisiti prioritari che saranno considerati come elemento base nei futuri regolamenti per l’implementazione del GOVSATCOM europeo. Le informazioni saranno raccolte tra aprile e giugno.

L'Agenzia Spaziale Italiana partecipa al consorzio ENTRUSTED contribuendo alle attività di raccolta ed analisi dei requisiti utente per i servizi di comunicazioni satellitari sicure, e alle attività di analisi delle tecnologie esistenti e future. Nel corso del progetto saranno svolte anche delle attività dimostrative delle capacità SATCOM, nelle quali ASI renderà disponibili le proprie infrastrutture satellitari. Per l’attività di consultazione, ASI rappresenta il punto di contatto nazionale per la raccolta ed analisi dei requisiti, che sarà realizzata attraverso la compilazione di un questionario.

Se sei un utente istituzionale nazionale e vuoi partecipare alla consultazione ENTRUSTED, visita il sito Entrusted  e contatta entrusted@asi.it per avere informazioni e per inviare il tuo questionario.

La press release del progetto

‣ News

SABATO 03 DICEMBRE 2022

IRIDE: firmati i primi contratti ‣

IRIDE, uno tra i più importanti programmi spaziali satellitari europei di Osservazione della Terra – sarà realizzata in Italia su iniziativa del Governo grazie alle risorse del PNRR e sarà completata entro il 2026 sotto la gestione dell'Agenzia Spaziale Europea con il supporto dell'Agenzia Spaziale Italiana MORE...

GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022

ESA post-CM22: Giornata informativa in ASI degli stakeholder italiani ‣

Evento ibrido, martedì 6 dicembre 2022 - Dalle 9:00 alle 11:00 MORE...

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2022

La sede ASI apre le porte in occasione della Giornata Nazionale dello Spazio ‣

E' sold out la 2° Giornata Nazionale dello Spazio, in Agenzia Spaziale Italiana. Ma è ancora disponibile la visita alla mostra Exploring Moon To Mars

MORE...

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2022

Exploring Moon To Mars ‣

Si apre il prossimo 5 dicembre la mostra dedicata alla Luna e a Marte che l’Agenzia Spaziale Italiana inaugurerà, con il patrocinio del Comune di Roma, nell’ambito delle attività e degli eventi legati al 16 dicembre, la Seconda Giornata Nazionale dello Spazio, giorno in cui la mostra avrà fine. MORE...

MARTEDÌ 22 NOVEMBRE 2022

Ministeriale Esa: Urso, intesa con Francia e Germania sul futuro dei lanciatori europei ‣

Il Ministro: così costruiamo l'autonomia strategica europea MORE...