30 novembre 2020 -Continua il programma ESERO dell’Agenzia Spaziale Europea che, insieme all’Agenzia Spaziale Italiana, formerà docenti per l’insegnamento delle materie scientifiche con approfondimenti dedicati alla conquista e all’esplorazione spaziale   30

09 Novembre 2020

Scadrà il prossimo 30 dicembre alle ore 12.00 il bando per l’individuazione di soggetti idonei alla prosecuzione del progetto relativo all’ufficio nazionale dell’European Space Education Resource Office (ESERO).   

 

Nato nel 2006, ESERO è il principale progetto educativo dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) nel campo dell’educazione scolastica primaria e secondaria in Europa.  

In particolare, viene utilizzata la materia spazio come un contesto potente e stimolante per l’insegnamento e l’apprendimento delle materie curriculari STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica). Lo spazio non è in sé materia di insegnamento, quanto un ambiente che mette a disposizione modelli reali di metodologia scientifica contemporanea, collaborazione multidisciplinare, accesso a dati scientifici all’avanguardia, e a strutture e ruoli professionali nel campo STEM.  

 

Sotto il coordinamento dell’ESA e in Italia dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) che finanzia pariteticamente il programma e con il sostegno di un’ampia gamma di organizzazioni nazionali attive nel campo dell’educazione e del settore spaziale, la strategia di progetto è volta a stimolare e formare la comunità dei docenti, il tramite principale verso gli studenti. Grazie all’utilizzo di una didattica innovativa, ESERO mira allo sviluppo di conoscenze e competenze nel campo della scienza e della tecnologia con lo scopo di contribuire ad attrarre i giovani a studi e carriere tecnico-scientifiche, in particolare nel settore spaziale, e a educare le nuove generazione al pensiero critico ed autonomo come valore sociale.   

 

Eventi di formazione degli insegnanti – ovunque possibile ufficialmente accreditati come qualifiche ufficiali di formazione professionale – sono dunque al centro del progetto. La formazione offerta da ESERO – interamente gratuita – è progettata per insegnanti sia di scuola primaria che secondaria. 

 

Il presente bando di finanziamento è finalizzato a individuare il soggetto che proseguirà il progetto ESERO - ITALIA fino al 31/12/2022. Maggiori informazioni si possono trovare al seguente link:  

https://www.asi.it/bandi_e_concorsi/prosecuzione-progetto-esero-italia/ 

‣ News

VENERDÌ 29 LUGLIO 2022

Astrobio: una sfida ad alta quota ‣

La sua vita operativa avrebbe dovuto essere di poche ore per sperimentare nuove tecnologie. Invece ha continuato a funzionare per oltre due settimane il nanosatellite dell’ASI che ha viaggiato a quote orbitali dense di micidiali radiazioni MORE...

MARTEDÌ 26 LUGLIO 2022

GreenCube: attivato il micro-orto spaziale a 6000 km da terra ‣

A meno di due settimane dal lancio è stata avviata la coltivazione di verdure nel micro-orto tutto italiano grazie a GreenCube, minisatellite dell’ASI e Università Sapienza di Roma MORE...

VENERDÌ 22 LUGLIO 2022

L’olio extravergine d’oliva italiano è in orbita: ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale ‣

L’esperimento degli oli extravergini rientra nell’accordo fra l’Agenzia Spaziale Italiana e il CREA, in collaborazione con Coldiretti, Unaprol e Telespazio MORE...

MARTEDÌ 19 LUGLIO 2022

Sottoscritto l’Accordo Quadro tra Agenzia Spaziale Italiana e Regione Puglia ‣

Le due istituzioni si impegnano a cooperare attraverso iniziative e progetti di ricerca e sviluppo congiunti in ambito nazionale, comunitario ed internazionale nei settori dell'osservazione della Terra, telecomunicazioni e navigazione satellitare MORE...

MARTEDÌ 19 LUGLIO 2022

Lo spazio italiano in primo piano al Farnborough International Airshow ‣

Un salone aerospaziale denso di impegni per l’ASI e per le industrie spaziali nazionali MORE...