Sulla Terra, il sangue scorre dal cervello verso il cuore in parte grazie alla forza di gravità. Poco è noto sulla regolazione di questo processo in ambiente microgravitazionale. Durante le missioni, molti astronauti lamentano mal di testa e altri sintomi neurologici, che possono essere correlati ad una alterata azione della forza di gravità sul flusso sanguigno. L’esperimento Drain Brain utilizza uno speciale colletto per misurare il flusso sanguigno proveniente dal cervello, con l’obiettivo di studiare quali processi fisici nel corpo possono compensare la mancanza di gravità per garantire che il sangue fluisca correttamente. Il colletto sviluppato nell’esperimento è un pletismografo estensimetrico, in grado di studiare i processi di fisiologia umana, secondo un protocollo sperimentale eseguito dall’astronauta durante la missione sulla ISS. La strumentazione viene utilizzata a sia per studiare il ritorno venoso cerebrale in condizioni di microgravità sia per comprendere eventuali  fenomeni di adattamento fisiologico.
La pletismografia basata sull’uso di estensimetri è una tecnica non invasiva che misura variazioni di capacità associate a variazioni del volume del sangue, registrate attraverso un sensore estensibile che circonda il collo. E’ un metodo indipendente dall’operatore, non invasivo, ideale per essere trasportato nello spazio con il fine di studiare la modalità di drenaggio venoso cerebrale in ambiente microgravitazionale

‣ News

MERCOLEDÌ 09 DICEMBRE 2020

L’Agenzia Spaziale Italiana ti porta sulla Luna ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana, in occasione del primo volo del programma Artemis, porterà il tuo pensiero sullo Spazio in orbita intorno alla Luna MORE...

GIOVEDÌ 03 DICEMBRE 2020

Workshop di Scienze della Vita applicate allo Spazio, una roadmap per la prossima decade ‣

Al via le attività preparative dei Tavoli tematici di Fisiologia Integrata, Microbiologia, Sistemi Biologici di Supporto alla Vita e Radiazioni MORE...

MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE 2020

Artemis: il ruolo dell’Italia ‣

Un webinar organizzato dall’ASI per discutere le opportunità e le sfide della partecipazione italiana alla futura esplorazione lunare con il programma Artemis MORE...

MARTEDÌ 13 OTTOBRE 2020

ARTEMIS, SIGLATO IL PRIMO ACCORDO MULTILATERALE DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ‣

L’accordo, firmato tra la NASA e i Paesi partner tra cui l’Italia, rappresentata dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle politiche per lo spazio Riccardo Fraccaro, ha stabilito una serie di principi guida che dovranno essere rispettati nel corso del programma lunare

MORE...

GIOVEDÌ 03 SETTEMBRE 2020

Global Exploration Roadmap – agosto 2020 ‣

Disponibile l'ultimo aggiornamento realizzato dall'International Space Exploration Coordination Group

MORE...