L'esposizione a condizioni di microgravità determina una riduzione della massa ossea e muscolare, che rappresenta uno step limitante per la realizzazione di missioni spaziali di lunga durata. Il monitoraggio dei processi biochimici correlati a questa riduzione dipende, attualmente, dalla raccolta di campioni di sangue e/o urina. La definizione di ulteriori, semplici metodologie per il monitoraggio dello stato di salute di ossa e muscoli potrebbe essere di aiuto nel rilevamento, nel trattamento e nel controllo delle alterazioni indotte dalla microgravità a livello muscolo-scheletrico. L’esperimento Check-Saliva si concentra sull'uso di saliva e urina come strumento non invasivo per monitorare alcune delle alterazioni metaboliche secondarie alla riduzione nella massa ossea e muscolare indotta dalla microgravità. La saliva e l'urina sono, infatti, fluidi biologici, che possono essere facilmente e ripetutamente raccolti senza rischi. Numerosi dati raccolti in diversi laboratori indicano che la composizione chimica della saliva e delle urine riflette, in molti aspetti, la composizione chimica del sangue. Questa correlazione vale anche per alcuni marker di patologie ossee o muscolari. Infatti, la saliva, l'urina e il sangue tendono ad avere livelli simili di componenti minerali ossei (quali calcio e fosfato), di vitamine legate al metabolismo dell'osso (vitamina D) e di prodotti della degradazione delle proteine ​​muscolari (urea). Pertanto, Check-Saliva si propone di dimostrare se la saliva e/o l'urina possono essere utilizzate come strumenti semplici e non invasivi per monitorare lo stato dei tessiti osseo e muscolare dei membri dell'equipaggio durante le missioni spaziali.

Missione: 41/42, 43/44

Data di lancio: 25/09/2014 00:00:00

‣ News

MERCOLEDÌ 09 DICEMBRE 2020

L’Agenzia Spaziale Italiana ti porta sulla Luna ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana, in occasione del primo volo del programma Artemis, porterà il tuo pensiero sullo Spazio in orbita intorno alla Luna MORE...

GIOVEDÌ 03 DICEMBRE 2020

Workshop di Scienze della Vita applicate allo Spazio, una roadmap per la prossima decade ‣

Al via le attività preparative dei Tavoli tematici di Fisiologia Integrata, Microbiologia, Sistemi Biologici di Supporto alla Vita e Radiazioni MORE...

MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE 2020

Artemis: il ruolo dell’Italia ‣

Un webinar organizzato dall’ASI per discutere le opportunità e le sfide della partecipazione italiana alla futura esplorazione lunare con il programma Artemis MORE...

MARTEDÌ 13 OTTOBRE 2020

ARTEMIS, SIGLATO IL PRIMO ACCORDO MULTILATERALE DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ‣

L’accordo, firmato tra la NASA e i Paesi partner tra cui l’Italia, rappresentata dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle politiche per lo spazio Riccardo Fraccaro, ha stabilito una serie di principi guida che dovranno essere rispettati nel corso del programma lunare

MORE...

GIOVEDÌ 03 SETTEMBRE 2020

Global Exploration Roadmap – agosto 2020 ‣

Disponibile l'ultimo aggiornamento realizzato dall'International Space Exploration Coordination Group

MORE...