L'indagine Acoustic Upgraded Diagnostics In-Orbit (Acoustic Diagnostics) veri ca l’udito dei membri dell'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) prima, durante e dopo il volo. Questo studio valuta i possibili e etti avversi del rumore e dell'ambiente di microgravità a bordo della ISS sull'udito umano. L'indagine confronta la relazione tra il rilevamento di emissioni otoacustiche - suoni generati naturalmente dall'orecchio interno - e i livelli di perdita dell'udito quando esposti ad ambienti rumorosi.

Grazie al monitoraggio degli e etti della microgravità e dell'ambiente acustico a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) in funzione del tempo trascorso a bordo, si rilevano e quanti cano i primi sintomi di lieve compromissione dell'udito. Questi e etti possono essere temporanei o permanenti e potrebbero portare a danni all'udito più signi cativi nelle future missioni di esplorazione dello spazio di lunga durata.

La microgravità può in uire sull'equilibrio idrostatico del corpo aumentando la pressione del uido nella testa e può anche in uenzare i processi omeostatici che proteggono l'udito. Le anomalie della pressione nella coclea potrebbero anche causare danni alle strutture cocleari. Acoustic Diagnostics cerca di comprendere meglio se la sicurezza dell'udito è un problema critico per la progettazione di future missioni di lunga durata e quali contromisure necessarie potrebbero essere adottate, se necessario.

A causa dell'ambiente rumoroso a bordo della ISS, i test avanzati basati sulle emissioni otoacustiche (OAE) sono l'opzione più pratica disponibile per un'accurata diagnostica dell'udito in volo. Questi test utilizzano stimoli a frequenze elevate (65-55 dB), che non sono disturbati dal rumore ambientale. La diagnostica OAE è obiettiva (non comporta la partecipazione attiva del soggetto), a di erenza delle tecniche audiometriche psicoacustiche, che utilizzano segnali di tono puri intorno a 0 dB, che in un ambiente rumoroso come la ISS potrebbero essere inutili.

Lo sviluppo di dispositivi portatili in grado di diagnosticare con precisione l'udito in un ambiente rumoroso è utile anche per applicazioni di salute sul lavoro in ambienti industriali rumorosi, per rilevare e etti temporanei o permanenti durante l'esposizione al rumore dei lavoratori.

Missione: Expedition 59/60 - 60-62

Data di lancio: 17/04/2019 00:00:00

‣ News

LUNEDÌ 12 APRILE 2021

Gagarin 60 anni dopo ‣

Il 12 aprile 1961 il cosmonauta sovietico Yuri Gagarin diventa il primo uomo a volare nello spazio. 60 anni dopo la sua impresa continua a ispirare l’esplorazione spaziale MORE...

SABATO 03 APRILE 2021

Astronauti, al via oggi il nuovo bando Esa ‣

Le candidature potranno essere presentate fino al 28 maggio 2021

MORE...

VENERDÌ 05 MARZO 2021

Space Dream, al via il concorso dedicato alla missione Artemis ‣

La competizione è organizzata dal CTNA  in collaborazione con ASI, con aziende del settore spaziale e partner istituzionali. La scadenza è fissata al 15 maggio 2021 MORE...

MERCOLEDÌ 03 MARZO 2021

Samantha Cristoforetti tornerà sulla ISS nel 2022 ‣

Secondo volo per l’astronauta italiana dopo la missione Futura dell’ASI nel 2014 MORE...

MARTEDÌ 02 MARZO 2021

Secondo volo nello spazio per Samantha Cristoforetti ‣

La conferenza stampa per la presentazione della seconda missione di Samantha Cristoforetti si terrà il  3 marzo alle 11.00. Diretta su AsiTV MORE...