Il congresso internazionale si svolgerà a Milano dal 14 al 18 ottobre 2024

18 Marzo 2024

La notorietà dell’edizione italiana è senza precedenti. I numeri delle proposte di pubblicazioni tecniche e scientifiche presentate i per le varie sessioni della 75sima edizione dell’International Astronautical Congress (IAC), organizzata dall’International Astronautical Federation (IAF) e ospitata in Italia dalla Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica A.I.D.A.A. con il supporto dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e Leonardo, superano tutti i record delle edizioni passate.

La più importante conferenza internazionale dedicata allo spazio, che sarà ospitata a Milano dal 14 al 18 ottobre, sta attirando l’attenzione di un numero crescente di esperti del settore, evidenziata dal numero di abstract presentati: quasi 7.000, ovvero un aumento del 30% rispetto al precedente record raggiunto da IAC nel 2022. Questa straordinaria cifra riflette la crescita e la centralità del settore dello Spazio e l'entusiasmo per questo importante appuntamento mondiale.

Le candidature provengono da 106 paesi e 2295 organizzazioni di tutto il mondo. La classifica dei Paesi con il maggior numero di presentazioni di abstract è guidata dall’Italia con 985 proposte, seguita da Stati Uniti con 782 abstract, Cina con 539, l'India con 476 e l'Azerbaigian, il paese che ha ospitato IAC lo scorso anno, con 345 abstract.

I temi degli abstract inviati affrontano numerosi argomenti, dall’esplorazione spaziale, passando per i trasporti e il rischio dei detriti, fino alla sostenibilità delle attività spaziali e di quelle sulla Terra. I lavori selezionati saranno presentati nel corso del congresso a Milano, in uno degli oltre 30 simposi con centinaia di sessioni.

Numeri alle stelle con una crescita del 50% rispetto a IAC 2022, per un massimo storico di 150 proposte, anche per le risposte ottenute alle sessioni “speciali”, in cui i partecipanti potranno usufruire di "formati multidisciplinari e innovativi", rendendo il congresso un’esperienza ricca e dinamica per tutti con un maggiore scambio di conoscenze e opportunità di collaborazione in tutto il mondo.

Anche le sessioni di alto livello, “Plenaries and Highlight Lectures”, in cui rinomati relatori e relatrici avranno l’opportunità di presentare e discutere le ultime tendenze nella ricerca e nella tecnologia

in campo spaziale, hanno superato i numeri del 2022 con 60 proposte, ovvero un aumento del 10% rispetto al passato. Grande partecipazione anche per la parte espositiva di IAC 2024, con già più di 150 espositori internazionali previsti.

Il programma delle cinque giornate di congresso offrirà una varietà di contenuti innovativi e stimolanti che coprono tutte le discipline spaziali, incluso il tema della sostenibilità. Una partecipazione così alta dimostra la grande notorietà acquisita da IAC 2024, non solo per il mondo accademico e professionale, ma anche da un punto di vista culturale. Lo Spazio è un tema sempre più presente nella vita di tutti i giorni e questi risultati dimostrano come IAC 2024 stia ponendo le basi per una nuova era per lo Spazio e per la manifestazione stessa, con l’Italia e Milano che si preparano ad ospitare quella che sarà l’edizione più grande e coinvolgente di sempre.

‣ News

MERCOLEDÌ 10 APRILE 2024

Alan Shepard, l’uomo che ha giocato a golf sulla luna ‣

La prima puntata della terza stagione del podcast dell'ASI è dedicata alla figura dell'astronauta americano MORE...

MARTEDÌ 09 APRILE 2024

Istantanee dal Polo ‣

La costellazione satellitare italiana COSMO-SkyMed cattura per la prima volta le immagini dei mezzi parcheggiati dal punto più a Nord del pianeta MORE...

MARTEDÌ 02 APRILE 2024

Dritto fino al Polo Nord senza perdere la strada grazie alla costellazione italiana COSMO-SkyMed ‣

Gli occhi dei satelliti dell’Agenzia Spaziale Italiana tracciano la strada della carovana in movimento per la tappa Artica di Transglobalcar fornendo una immagine al giorno per orientare gli esploratori nella circumnavigazione della Terra MORE...

MERCOLEDÌ 27 MARZO 2024

Angioletta Coradini, la signora dei pianeti ‣

La puntata numero undici del podcast dell'ASI è dedicata ad Angioletta Coradini MORE...