Venti ricercatrici lanciano il loro messaggio in un video per promuovere le discipline STEM tra le studentesse

11 Febbraio 2023

“La scienza è un modo per conoscere le cose, per vincere le proprie paure”. “Mi affascina scrutare materiali nel profondo”. “Ho studiato fisica per capire il mondo e la racconto per provare a migliorarlo”. “La scienza descrive un mondo senza confini e mi piace l’idea di continuare a stupirmi proprio come facevo da bambina”. “Credo nella ricerca”. “Contribuiamo al progresso!”.

Senso della scoperta, emozione, ma anche volontà di assecondare una vocazione. Sono alcuni dei messaggi lanciati da 20 ricercatrici in occasione della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza. Il video è realizzato dal Ministero dell’Università e della Ricerca con la collaborazione degli Enti di Ricerca italiani: Area science park; Agenzia spaziale italiana (ASI); Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR); Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA); Istituto nazionale di astrofisica (INAF); Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa (INDIRE); Istituto nazionale di ricerca metrologica (INRiM); Istituto nazionale di fisica nucleare (INFN); Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale (OGS).

Le 20 ricercatrici hanno voluto lanciare il loro messaggio. Un incoraggiamento a seguire le proprie passioni e inclinazioni, per promuovere la formazione e le carriere scientifiche per le donne e le ragazze, e per raggiungere una parità di genere. Un momento di riflessione e, al contempo, uno stimolo alla comunità internazionale nel perseguire obiettivi di parità di genere in termini di opportunità educative, di formazione e di carriere scientifiche per le donne e le ragazze, rimuovendo gli ostacoli che si frappongono.

La Giornata è indetta dall’Unesco con l’obiettivo di riconoscere il ruolo determinante che le donne svolgono nelle discipline STEM, le discipline tecnico-scientifiche. E questo per contrastare il divario di genere che caratterizza ancora la presenza femminile anche in questo ambito.

 

‣ News

VENERDÌ 16 FEBBRAIO 2024

Si insedia il prossimo 28 febbraio il nuovo Consiglio Tecnico-scientifico dell’Agenzia Spaziale Italiana guidato dal Presidente ‣

Al CTS sono affidate funzioni consultive su aspetti tecnico-scientifici dell’attività dell’Agenzia MORE...

MERCOLEDÌ 14 FEBBRAIO 2024

Rientrato in atmosfera il satellite AGILE dell’Agenzia Spaziale Italiana ‣

Dopo 17 anni conclude la sua attività il telescopio spaziale per le alte energie Agile, realizzato da ASI con il contributo di INAF e INFN, il mondo accademico e industriale italiano

Dopo 17 anni conclude la sua attività il telescopio spaziale per le alte energie AGILE, realizzato da ASI con il contributo di INAF e INFN, il mondo accademico e industriale italiano MORE...

MERCOLEDÌ 14 FEBBRAIO 2024

Maurizio Cheli, una vita al massimo ‣

A Maurizio Cheli è dedicata l'ottava puntata di Su la Testa, il podcast dell’Agenzia spaziale italiana che racconta i personaggi e le imprese della grande avventura dello spazio MORE...

LUNEDÌ 12 FEBBRAIO 2024

Tra Cosmo e microcosmo: è tutta italiana la scoperta di una delle più rare meteoriti al mondo caduta in Italia meridionale… e contiene un materiale “impossibile” ‣

Potrebbe fornire nuovi elementi per comprendere i meccanismi di formazione del Sistema Solare MORE...

MERCOLEDÌ 31 GENNAIO 2024

Umberto Guidoni, un viaggiatore oltre il cielo ‣

La settima puntata del podcast dell'ASI è dedicata all'astronauta, scienziato e divulgatore Umberto Guidoni MORE...