PROMETEO ha l’obiettivo di studiare contromisure allo stress ossidativo causato da microgravità e radiazioni ionizzanti

10 Novembre 2022

Con l’attracco del vettore NG-18 alla Stazione Spaziale Internazionale, avvenuto nella giornata del 9/11/22, l’esperimento PROMETEO è ora in orbita, e questa mattina l’astronauta Cassada ha inserito all’interno dell’incubatore KUBIK di ESA le unità sperimentali contenenti i campioni biologici ed i reagenti necessari. I campioni resteranno nell’incubatore per 4 giorni, al termine dei quali saranno inseriti nel MELFI, un frigorifero che manterrà la loro temperatura a -90° consentendone la conservazione prima del rientro a terra.

L’esperimento faceva originariamente parte del pacchetto di esperimenti ASI pensato per la missione MINERVA, ma a causa dei ritardi del lanciatore, è stato possibile portarlo in orbita solo a valle del rientro di Samantha Cristoforetti.

Il Principal Investigator dell’esperimento è Gianni Ciofani, coadiuvato da Giada Genchi, Alessio Carmignani e Melike Belenli dell’Istituto Italiano di Tecnologia. L’hardware sperimentale è stato sviluppato dalla Kayser Italia, di Livorno. Il team si è avvalso del supporto di ALTEC durante lo sviluppo dell’esperimento e in fase di integrazione presso il sito di lancio.

PROMETEO ha l’obiettivo di studiare contromisure allo stress ossidativo causato da microgravità e radiazioni ionizzanti. Lo stress ossidativo può causare diverse malattie neurodegenerative come il Parkinson, sia sullo spazio che a terra. Di conseguenza, la scienza legata all’esperimento potrà in futuro garantire agli astronauti una maggiore protezione, soprattutto in vista di missioni di lunga durata come quelle verso la Luna e Marte. Inoltre le contromisure individuate potranno migliorare la vita dei pazienti a terra affetti dalle patologie neurodegenerative.

‣ News

GIOVEDÌ 04 APRILE 2024

Venti anni di Altec: quattro lustri carichi di competenza e capacità tecnologica ‣

La società con la sua base storica a Torino compie venti anni MORE...

LUNEDÌ 04 MARZO 2024

Tecnologie innovative per lo studio della vita nello spazio a bordo del programma ALCOR ‣

Kick off del progetto BOREALIS per la realizzazione di una piattaforma integrata per esperimenti fisici e biologici MORE...

MARTEDÌ 20 FEBBRAIO 2024

Il presidente dell’ASI Teodoro Valente ha partecipato all’evento ‘Welcome Back Voluntas’ ‣

Presso l’auditorium Adriano Visconti di Palazzo Aeronautica
MORE...

VENERDÌ 09 FEBBRAIO 2024

AX-3 è tornata sulla Terra ‣

Lo splashdown della missione AX-3 di Axiom Space è avvenuto con successo alle 14.30 italiane del 9 febbraio

MORE...

MARTEDÌ 30 GENNAIO 2024

Missione Ax-3. La Scienza spaziale targata Italia ‣

Guarda il video su AsiTv MORE...