A firmare il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia e Walther Pelzer, direttore dell'Agenzia Spaziale Tedesca del DLR

22 Settembre 2022

Italia e Germania rafforzano la cooperazione nel settore delle missioni iperspettrali di Osservazione della Terra. È stato siglato oggi, nell’ambito del 73esimo IAC, International Astronautical Congress, in corso a Parigi, un accordo di attuazione tra l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e l'Agenzia Spaziale Tedesca Deutsches Zentrum für Luft und Raumfahrt (DLR), rappresentate rispettivamente dal presidente ASI Giorgio Saccoccia e dal direttore dell’Agenzia spaziale tedesca del DLR, Walther Pelzer. L'intesa tra le due agenzie fa seguito all'accordo quadro di collaborazione nel settore delle attività spaziali firmato dalle parti nel 2007.

L'obiettivo dell'accordo è la condivisione dei dati iperspettrali, delle strategie, metodologie e risultati delle missioni iperspettrali di Osservazione della Terra PRISMA (iperspettrali PRecursore IperSpettrale della Missione Applicativa) dell'ASI, e EnMAP Environmental Mapping and Analysis Program) di DLR.

Nell'ambito dell'accordo le agenzie si impegnano a fornire visibilità sulle attività e risultati nel campo delle applicazioni di Osservazione della Terra basate sui dati iperspettrali e a sostenere l'organizzazione e partecipazione congiunta a workshop, eventi educativi e informativi per aumentare la conoscenza delle capacità delle missioni PRISMA e EnMAP.

La collaborazione ASI-DLR permetterà quindi di rafforzare le sinergie tra le due missioni, svolgendo attività comuni a sostegno del progresso nelle tecnologie di riprese spaziali iperspettrali.

L'intesa tra le parti resterà valida per un periodo di otto anni, fino al 31 dicembre 2030, oppure fino al termine di entrambe le missioni o fino alla conclusione delle attività tecniche, ma potrà essere esteso o emendato mediante scambio di lettere tra le Parti.

‣ News

MERCOLEDÌ 05 GIUGNO 2024

Oberth, il visionario della missilistica tedesca ‣

La quinta puntata della terza stagione del podcast dell'ASI è dedicata alla figura di Hermann Oberth MORE...

LUNEDÌ 27 MAGGIO 2024

Venere, un pianeta ancora attivo ‣

Analisi recenti dei dati radar della missione Magellan della NASA evidenziano vulcanismo ancora in corso sul pianeta. La scoperta, fatta da tre ricercatori italiani, realizzata grazie ai finanziamenti dell’Agenzia Spaziale Italiana MORE...

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2024

Galassie stelle e ammassi, ecco le nuove spettacolari immagini di Euclid ‣

Cinque nuove spettacolari immagini del telescopio spaziale europeo Euclid rivelano molti nuovi dettagli sulle strutture e le dinamiche del nostro universo MORE...

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2024

L’ASI ospita la riunione finale del progetto CAESAR per il centro dati di space weather ASPIS ‣

Nell’ambito del programma ASPIS (ASI Space Weather InfraStructure) MORE...

MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2024

Studiare le onde magnetiche nel Sole per migliorare le previsioni sulla propagazione del vento solare ‣

Lo studio condotto da ricercatori ASI e INAF è stato pubblicato sulla rivista Physical Review Letters MORE...