Il 21 giugno l'ASI  ha ospitato la seconda giornata dedicata alla diffusione delle tecnologie legate allo spazio per lo sviluppo e la crescita sostenibile

20 Giugno 2022

Al via il 20 giugno 2022 il Primo incontro delle Agenzie Spaziali dei Paesi membri dell’IILA: i vertici di 18 Agenzie Spaziali dei Paesi membri dell’IILA, i rappresentanti dell’ESA (European Space Agency) e delle principali industrie e associazioni di categoria del settore aerospaziale italiano si riuniranno presso la Sala Conferenze Internazionali della Farnesina per esplorare nuove possibilità di collaborazione nello spazio.

L’evento - organizzato da IILA – Organizzazione Internazionale Italo-latinoamericana e dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e ICE - Italian Trade & Investment Agency (ICE) - è realizzato nell’ambito del progetto “IILA per lo spazio: diplomazia ed economia spaziale a favore dello sviluppo sostenibile”, finanziato dal MAECI.

La Direttrice Centrale per il Sistema Paese, Min. Plen. Cecilia Piccioni, ha letto un messaggio scritto del Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, incentrato sulle iniziative della space diplomacy italiana in America Latina. Nel suo intervento, la Direttrice evidenzierà altresì il ruolo svolto della rete diplomatica italiana per la promozione delle imprese italiane del settore.

Il presidente dell'ASI Giorgio Saccoccia, nel corso del suo intervento, ha illustrato le capacità e le opportunità dell'industria e del settore spaziale italiano:  «Questo è un evento unico che vede la presenza di 18 Paesi latinoamericani. L'ASI è impegnata da anni in questa regione del mondo e ora, con la nascita di tante agenzie nazionali in questi Paesi, continueremo a garantire il nostro supporto con la nostra industria, le università e i ricercatori italiani».  Per ASI presenti anche la direttrice della Direzione Affari Internazionali, Gabriella Arrigo e il responsabile dell'Unità Coordinamento area strategica, Augusto Cramarossa con gli interventi nel panel 'Politiche Spaziali e Governance'.

A seguire un discorso della Segretaria Generale dell’IILA, Antonella Cavallari e del Sottosegretario agli Affari Esteri ed alla Cooperazione Internazionale, On. Manlio Di Stefano. Presenti gli Ambasciatori latinoamericani in Italia, alti rappresentanti del Parlamento Italiano e numerose altre autorità.

Lo spazio è tradizionalmente un settore di cooperazione internazionale, dove i singoli Stati sono portati a collaborare per raggiungere obiettivi comuni. La partnership tra America latina e Italia in questo settore, sia in ambito di cooperazione universitaria e scientifica, sia in campo tecnologico e imprenditoriale, ha dunque un elevatissimo potenziale, che l’evento intende promuovere e far conoscere.

L’articolato programma prosegue il 21 giugno presso la sede dell’ASI con una seconda giornata interamente dedicata alla diffusione delle tecnologie legate allo spazio per lo sviluppo e la crescita sostenibile.

Dal 22 al 24 giugno le delegazioni visiteranno industrie italiane leader nel settore, con l’obiettivo di stimolare la creazione di nuovi networking tra piccole e medie industrie e startup dei paesi latinoamericani. Riceveranno i graditi ospiti: AVIO, azienda leader nel settore della propulsione spaziale, con sede principale a Colleferro (RM); la base di ASI a Matera, sede anche di e-GEOS (ASI/Telespazio), uno dei principali attori internazionali nel settore dell’osservazione della Terra e delle informazioni geospaziali; Sitael, gruppo leader mondiale nel settore dei trasporti e dell'aerospazio con sede a Bari; D-Orbit, azienda operante nel settore della logistica spaziale e dei servizi di trasporto situata a Milano; Leonardo S.p.a. (sede di Milano), leader nell'aerospazio, difesa e sicurezza; OHB-Italia, una delle principali aziende spaziali in Europa, leader nel settore delle missioni spaziali e dell’osservazione della Terra.

 

 

 

‣ News

GIOVEDÌ 26 GENNAIO 2023

Torna in ASI ‘Spazio Cinema’ con le prime due puntate di Spazio 1999 ‣

Un ritorno al passato per pensare al futuro. Il 3 febbraio alle ore 20:15 la versione restaurata della serie cult alla presenza del presidente dell’ASI Giorgio Saccoccia, dell’amministratore delegato della Thales Alenia Space Massimo Comparini e del critico e regista Marco Spagnoli MORE...

MARTEDÌ 24 GENNAIO 2023

La più accurata mappa vulcanica del satellite gioviano Io ‣

Grazie ai dati raccolti dallo strumento JIRAM a bordo della missione NASA Juno, un team di ricerca a guida INAF ha identificato 242 “hot spot”, ovvero zone calde che indicano la presenza di vulcani, di cui 23 non osservati precedentemente sul satellite più interno di Giove. I dati indicano una maggiore concentrazione di punti vulcanici caldi nelle regioni polari rispetto alle latitudini intermedie. Si tratta della mappatura migliore mai ottenuta da remoto MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Firmati i contratti tra l’ASI e Leonardo per i payload delle prossime missioni PLATiNO per l’osservazione della Terra con minisatelliti ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana  ha siglato con Leonardo due contratti dal valore totale di circa 33 milioni di euro per lo sviluppo e realizzazione della camera ad alta risoluzione di PLATiNO 3 e della camera iperspettrale di PLATiNO 4 MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Siglato Protocollo d’intesa tra Italia e Algeria per la cooperazione nel settore delle attività spaziali per scopi pacifici ‣

A firmare il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia e il direttore generale dell’Agenzia Spaziale Algerina Azzedine Oussedik MORE...

VENERDÌ 20 GENNAIO 2023

Il satellite Juice lascia l’Europa ‣

A bordo importanti strumenti finanziati e sviluppati sotto la guida dell’ASI. Per la sonda dell’ESA, l’Agenzia Spaziale Italiana ha messo in campo una grande attività di collaborazione con enti, industrie e anche con altre agenzie spaziali nazionali MORE...