PRISMA cattura l’oasi del deserto libico 

23 Maggio 2022

In queste immagini prodotte a partire dal dato L2D del satellite iperspettrale PRISMA possiamo osservare il vulcano e l’oasi di Waw an Namous, nella regione di Fezzan, Libia.

Formatasi in tempi relativamente recenti, la caldera e la zona circostante sono caratterizzate da un colore molto più scuro della sabbia del Sahara, come evidente sia dall’immagine a falsi colori (RGB) sulla sinistra che in una banda nell’infrarosso sulla destra).

La caldera presenta diversi laghi sia di acqua dolce che salata, e fornisce quindi sostentamento a vegetazione, insetti ed uccelli, incluse specie migratorie. Data la scarsità di precipitazioni nella zona, si ritiene che questi laghi siano alimentati da sorgenti sotterranee.

 Data/Information generated by F. Serva and L. Ansalone under an ASI License to Use; Original PRISMA Product - © ASI - (2021) 

Scarica l’immagine originale full frame in jpg

‣ News

VENERDÌ 29 LUGLIO 2022

PRISMA per l’estrazione di Mappe di aree percorse dal fuoco ‣

Il processore prototipale Fire Severity Map è stato sviluppato nell’ambito del progetto ASI “Sviluppo di Prodotti Iperspettrali Prototipali Evoluti MORE...

MERCOLEDÌ 27 LUGLIO 2022

Progetto HEMERA, lanciato il payload Hermes ‣

Hermes è finanziato e coordinato dall'Agenzia Spaziale Italiana. La campagna di lancio è stata organizzata ed operata dalla Swedish Space Corporation dalla località di Esrange, Kiruna, in Svezia MORE...

VENERDÌ 15 LUGLIO 2022

PRISMA per la Stima di Indicatori di Vegetazione ‣

L'immagine PRISMA, un’acquisizione spotlight 30 km x 30 km, è stata elaborata nell’ambito del progetto ASI “Sviluppo di Prodotti Iperspettrali Prototipali EvolutiMORE...

VENERDÌ 01 LUGLIO 2022

PRISMA per la Stima della Concentrazione di Clorofilla delle Acque Interne ‣

Lo sguardo di PRISMA sul lago di Varese MORE...

GIOVEDÌ 30 GIUGNO 2022

L’occhio dei satelliti Sentinel sul vulcano Stromboli ‣

Lo studio completato presso l’ASI è stato realizzato grazie ai dati forniti da Sentinel-2 e Sentinel-5P del Programma Copernicus dell'Unione Europea MORE...