Iscriviti e rimani informato sugli asteroidi vicini alla Terra

10 Marzo 2022

La prima edizione della newsletter del progetto europeo NEOROCKS (Near-Earth Object Rapid Observation, Characterization and Key Simulations) è disponibile sul sito https://www.neorocks.eu/.

Il progetto, finanziato nell’ambito del programma della UE Horizon 2020, si propone di accrescere la nostra conoscenza delle caratteristiche fisiche dei piccoli corpi celesti potenzialmente a rischio di collisione con la Terra, noti con l’acronimo NEO: Near-Earth Objects.

La newsletter racconta in un linguaggio semplice e informativo alcune delle principali attività del progetto - ad esempio come la tecnica del “data mining” permetta di scoprire nuovi oggetti cercandoli non nel cielo ma negli archivi di immagini astronomiche. Un interessante excursus storico mostra come, nella seconda metà del 1700, il passaggio ravvicinato della cometa Lexell alla Terra possa essere considerato la prima apparizione del caos nella nascente meccanica celeste. Il recente successo cinematografico “Don’t look up!” viene rivisitato in chiave astronomica, e non manca una sezione dedicata ai bambini. Al team dei “Neorockers”, guidato dall’INAF che coordina una rete di osservatori e centri di ricerca europei, partecipa attivamente anche l’ASI. Lo Space Science Data Center (SSDC) ospiterà e svilupperà ulteriormente quanto prodotto dal progetto, mentre la grande esperienza dell’Agenzia nelle relazioni internazionali le garantisce un ruolo di leadership nel prefigurare lo scenario delle attività future.

(Immagini da“Disegniamo l’Universo”, iniziativa rivolta alle scuole primarie della Regione Umbria, organizzata dall’Università degli Studi Perugia e patrocinata dall’Agenzia Spaziale Italiana.)

 

‣ News

VENERDÌ 24 MAGGIO 2024

EarthCARE, una risposta concreta per combattere il cambiamento climatico ‣

Il lancio della missione ESA e JAXA è previsto per il 28 maggio a bordo del Falcon 9 della SpaceX. Fornirà dati per la ricerca sul clima MORE...

LUNEDÌ 20 MAGGIO 2024

Il progetto I4DP_SCIENCE “LCZ-ODC” vince l’ISPRS TC I Best Paper Award ‣

Il progetto ASI – Politecnico di Milano “LCZ-ODC” sulle isole urbane di calore del programma I4DP_SCIENCE ha vinto il Premio per il Miglior Articolo conferito dalla Technical Commission I dell’International Society for Photogrammetry and Remote Sensing (ISPRS) MORE...

LUNEDÌ 22 APRILE 2024

PRISMA per la Giornata della Terra 2024 – 22 aprile ‣

L’isola dell’Estremo Oriente vista da PRISMA

MORE...

LUNEDÌ 22 APRILE 2024

COSMO-SkyMed celebra la Giornata della Terra 2024 ‣

La salute dei ghiacciai in un’immagine acquisita dalla costellazione satellitare, sviluppata dall’ASI in collaborazione con il Ministero della Difesa

MORE...

MARTEDÌ 09 APRILE 2024

La tecnologia radar: così lontana, così vicina ‣

A trent’anni dalla prima missione SRL (Shuttle RadarLab) -1, ripercorriamo le fasi storiche di una grande impresa italiana  il cui esito ha consolidato la leadership  sulla tecnologia SAR MORE...