Il memorandum siglato oggi permetterà di selezionare e finanziare, tramite borse di studio, sei candidati italiani per partecipare ai programmi ISU

27 Ottobre 2021

Saranno sei i candidati italiani selezionati dall’Agenzia Spaziale Italiana che parteciperanno dal prossimo anno ai corsi di formazione universitari in discipline spaziali presso l’ISU.

L’opportunità deriva da un accordo triennale firmato oggi e rinnovabile tacitamente per ulteriori tre anni dal presidente dell’ASI Giorgio Saccoccia e dalla presidente dell’ISU, Pascale Ehrenfreund, e anche attuale numero uno dello IAF (International Astronautical Federation). Il memorandum firmato rientra nell’ambito della politica formativa dell’ASI verso le giovani generazioni di universitari ed è frutto di una lunga collaborazione tra i due enti che già nel 2015 avevano siglato un accordo affine dedicato alla formazione superiore universitaria in campo spaziale.

L’ASI, in base all’accordo, avrà il compito di mettere a disposizione personale e professionisti per i corsi; coinvolgere l'industria italiana in conferenze dedicate; valutare la possibilità di mettere a disposizione dell'ISU le strutture dell'ASI per l'istruzione superiore e promuovere i programmi ISU presso i giovani professionisti italiani. L'International Space University (ISU) è un’istituzione dedicata alla scoperta, ricerca e sviluppo dello spazio esterno e delle sue applicazioni per scopi pacifici, attraverso programmi di ricerca e istruzione internazionali e multidisciplinari.

L’Agenzia Spaziale Italiana, secondo la sua missione istituzionale, promuove progetti e azioni per estendere la conoscenza delle scienze aerospaziali destinati alla crescita dei giovani studenti e ricercatori italiani in enti, istituzioni e società nazionali e internazionali legati alla realizzazione progetti di politica formativa a livello universitario. La strategia dell’Agenzia è quella di perseguire la possibilità per i giovani universitari di poter accedere a una formazione sul campo adeguata alle necessarie competenze che il settore richiede. L’ASI è impegnata a consorziare le università su tematiche specifiche che permettono di offrire agli studenti occasioni di crescita e formazione sia in ambito nazionale sia internazionale che presso le industrie.

‣ News

VENERDÌ 29 LUGLIO 2022

Astrobio: una sfida ad alta quota ‣

La sua vita operativa avrebbe dovuto essere di poche ore per sperimentare nuove tecnologie. Invece ha continuato a funzionare per oltre due settimane il nanosatellite dell’ASI che ha viaggiato a quote orbitali dense di micidiali radiazioni MORE...

MARTEDÌ 26 LUGLIO 2022

GreenCube: attivato il micro-orto spaziale a 6000 km da terra ‣

A meno di due settimane dal lancio è stata avviata la coltivazione di verdure nel micro-orto tutto italiano grazie a GreenCube, minisatellite dell’ASI e Università Sapienza di Roma MORE...

VENERDÌ 22 LUGLIO 2022

L’olio extravergine d’oliva italiano è in orbita: ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale ‣

L’esperimento degli oli extravergini rientra nell’accordo fra l’Agenzia Spaziale Italiana e il CREA, in collaborazione con Coldiretti, Unaprol e Telespazio MORE...

MARTEDÌ 19 LUGLIO 2022

Sottoscritto l’Accordo Quadro tra Agenzia Spaziale Italiana e Regione Puglia ‣

Le due istituzioni si impegnano a cooperare attraverso iniziative e progetti di ricerca e sviluppo congiunti in ambito nazionale, comunitario ed internazionale nei settori dell'osservazione della Terra, telecomunicazioni e navigazione satellitare MORE...

MARTEDÌ 19 LUGLIO 2022

Lo spazio italiano in primo piano al Farnborough International Airshow ‣

Un salone aerospaziale denso di impegni per l’ASI e per le industrie spaziali nazionali MORE...