Il  Professor Perola ha contribuito all'ideazione e alla realizzazione della missione Beppo SAX

18 Luglio 2021

Il 17 luglio si è spento il Professor Giuseppe Cesare Perola. L’ASI, partecipe del dolore dei familiari e dei suoi numerosi discepoli, vuole ricordare il ruolo fondamentale di guida da lui svolto in tutti i settori della Astrofisica Spaziale delle Alte Energie.

“In questi anni, il Professor Giuseppe Cesare Perola è stato un insostituibile punto di riferimento per la comunità scientifica nazionale. Il suo contributo all’ideazione e alla realizzazione della missione Beppo-SAX è stato determinante per poter raggiungere gli importanti risultati ottenuti con questo satellite” – dice Barbara Negri, Responsabile dell’Unità Volo Umano e Sperimentazione Scientifica dell’ASI.

Uno dei principali fattori alla base del successo di Beppo-SAX fu la sua intuizione della necessità di predisporre, con il dovuto anticipo, tutto il software e l’hardware necessari per l’analisi dei dati. Questa ha messo le fondamenta di quello che oggi, ormai esteso a molte altre branche della Scienza Spaziale, è diventato lo Space Science Data Center di ASI, in collaborazione con INAF e INFN.

Un altro contributo fondamentale fu l’impostazione e la guida, con Costa e Puglierin, del lavoro richiesto da ASI di un gruppo di ricercatori dell’INAF, dell’INFN e dell’Università, che nel 2004 fece una rassegna sulle conoscenze sull’Astrofisica delle Alte Energie, sullo stato della modellistica teorica e delle competenze tecnologiche nazionali. Questa rassegna mirava ad individuare una griglia di esperimenti a cui l’Italia potesse partecipare ad un livello fortemente competitivo. I risultati di tale studio hanno avuto un ruolo fondamentale nell’unire la comunità nazionale su progetti altamente competitivi.

“La mancanza della sua competenza e autorevolezza lascerà un vuoto difficile da colmare nel mondo dell’Astrofisica” – conclude Barbara Negri.

‣ News

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2022

La sede ASI apre le porte in occasione della Giornata Nazionale dello Spazio ‣

In occasione della 2° Giornata Nazionale dello Spazio, il prossimo 16 dicembre, l’Agenzia Spaziale Italiana apre le porte della sede per i ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori.

MORE...

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2022

Exploring Moon To Mars ‣

Si apre il prossimo 5 dicembre la mostra dedicata alla Luna e a Marte che l’Agenzia Spaziale Italiana inaugurerà, con il patrocinio del Comune di Roma, nell’ambito delle attività e degli eventi legati al 16 dicembre, la Seconda Giornata Nazionale dello Spazio, giorno in cui la mostra avrà fine. MORE...

MARTEDÌ 22 NOVEMBRE 2022

Ministeriale Esa: Urso, intesa con Francia e Germania sul futuro dei lanciatori europei ‣

Il Ministro: così costruiamo l'autonomia strategica europea MORE...

SABATO 19 NOVEMBRE 2022

Artemis 1, ArgoMoon: ecco le prime immagini mozzafiato della Terra e della Luna ‣

Eccole, le prime, straordinarie immagini scattate da ArgoMoon, satellite dell'Agenzia Spaziale Italiana, sviluppato e gestito da Argotec, a bordo della missione Artemis 1 della Nasa, decollata dal Kennedy Space Center della Nasa il 16 novembre 2022 alle 7:47 italiane. MORE...