Il 12 aprile 1961 il cosmonauta sovietico Yuri Gagarin diventa il primo uomo a volare nello spazio. 60 anni dopo la sua impresa continua a ispirare l’esplorazione spaziale

12 Aprile 2021

È il 12 aprile 1961. Il cosmonauta sovietico Yuri Gagarin diventa il primo uomo a volare nello spazio. Un’intera orbita attorno alla Terra, 108 minuti trascorsi tra le stelle che segnano la storia. Oggi, a 60 anni da quella impresa che ha dato il via all’esplorazione umana dello spazio, Gagarin è ancora un’icona mondiale. Ha ispirato libri, film, opere di street art, persino tatuaggi. E a ogni anniversario il suo successo viene ricordato in tutto il mondo - quest’anno il primato se l’è aggiudicato San Pietroburgo con uno spettacolo di luci sul Ponte del Palazzo, rialzato per l’occasione.

Pochi giorni fa invece è partita e arrivata sulla Stazione Spaziale Internazionale la “Soyuz Gagarin”, dedicata al cosmonauta russo, che ha portato un nuovo equipaggio sulla casa orbitante.

Insomma, a 60 anni da quel primo volo l’essere umano continua ad abitare lo spazio. In attesa di tornare sulla Luna, e mettere un giorno piede per la prima volta su Marte.

Guarda il video su AsiTv

‣ News

GIOVEDÌ 29 APRILE 2021

Addio a Michael Collins, astronauta della missione Apollo 11 ‣

Si è spento a 90 anni uno dei membri dell'equipaggio della storica missione che portò l'uomo sulla Luna MORE...

SABATO 03 APRILE 2021

Astronauti, al via oggi il nuovo bando Esa ‣

Le candidature potranno essere presentate fino al 28 maggio 2021

MORE...

VENERDÌ 05 MARZO 2021

Space Dream, al via il concorso dedicato alla missione Artemis ‣

La competizione è organizzata dal CTNA  in collaborazione con ASI, con aziende del settore spaziale e partner istituzionali. La scadenza è fissata al 15 maggio 2021 MORE...

MERCOLEDÌ 03 MARZO 2021

Samantha Cristoforetti tornerà sulla ISS nel 2022 ‣

Secondo volo per l’astronauta italiana dopo la missione Futura dell’ASI nel 2014 MORE...