Si è spento a 90 anni uno dei membri dell'equipaggio della storica missione che portò l'uomo sulla Luna

29 Aprile 2021

Protagonista della conquista della Luna pur non avendo mai messo piede sul nostro satellite. Michael Collins, l’astronauta della Nasa che ha guidato l’Apollo 11 nella storica missione del 1969, ci ha lasciato da poche ore a 90 anni. Era uno dei tre componenti della missione che, insieme a Neil Armstrong e Buzz Aldrin, portò per la prima volta l’uomo sulla Luna nel luglio del 1969. Collins, pilota collaudatore, era nato il 31 ottobre del 1930 a Roma, dove suo padre prestava servizio come addetto militare presso l’ambasciata americana. Fu selezionato dalla Nasa nell’ottobre del 1963 e tre anni dopo volò per la sua prima missione nello spazio a bordo della Gemini 10, insieme a John Young per un volo di tre giorni, durante i quali Collins uscì dalla capsula per una attività extraveicolare.

Il videoservizio su AsiTV

Fu lui a disegnare il logo della missione Apollo 11, nel quale non inserì i nomi degli astronauti per far capire che, ad andare sulla Luna, non fossero solo loro tre, ma l’intera umanità. Ritiratosi dalla Nasa nel 1970, è stato il primo direttore del Museo dell’Aria e dello Spazio di Washington, il più grande ed importante del mondo.

Era molto riservato, ma era sempre pronto alla battuta. Ha scritto “Carrying the fire”, da molti considerato il miglior libro scritto da un astronauta.

Il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia, insieme a tutto il personale dell’Agenzia, esprime il suo cordoglio alla Nasa e ai familiari dell’astronauta scomparso, protagonista straordinario di una epoca di grandi conquiste e di nuove frontiere di esplorazione.


In basso: la foto scattata da Collins, poco prima dell’aggancio del modulo lunare al cui interno ci sono i suoi due colleghi di avventura. Sullo sfondo la Terra. In questa foto, Collins riprese l’intera umanità vivente in quel momento ad eccezione di se stesso.

‣ News

LUNEDÌ 12 APRILE 2021

Gagarin 60 anni dopo ‣

Il 12 aprile 1961 il cosmonauta sovietico Yuri Gagarin diventa il primo uomo a volare nello spazio. 60 anni dopo la sua impresa continua a ispirare l’esplorazione spaziale MORE...

SABATO 03 APRILE 2021

Astronauti, al via oggi il nuovo bando Esa ‣

Le candidature potranno essere presentate fino al 28 maggio 2021

MORE...

VENERDÌ 05 MARZO 2021

Space Dream, al via il concorso dedicato alla missione Artemis ‣

La competizione è organizzata dal CTNA  in collaborazione con ASI, con aziende del settore spaziale e partner istituzionali. La scadenza è fissata al 15 maggio 2021 MORE...

MERCOLEDÌ 03 MARZO 2021

Samantha Cristoforetti tornerà sulla ISS nel 2022 ‣

Secondo volo per l’astronauta italiana dopo la missione Futura dell’ASI nel 2014 MORE...