L’Agenzia Spaziale Italiana, in occasione del primo volo del programma Artemis, porterà il tuo pensiero sullo Spazio in orbita intorno alla Luna - I TERMINI PER LA PARTECIPAZIONE SONO SCADUTI E NON POTRANNO ESSERE ACCETTATE ULTERIORI PROPOSTE

09 Dicembre 2020

L’adesione dell'Italia al programma  Artemis, tra le imprese umane più ampie e diversificate, rappresenta l'avvio di una nuova era della conquista umana dello spazio.

Il primo obiettivo è la partecipazione italiana alla realizzazione di un avamposto umano in orbita lunare, questo sarà possibile solo grazie all'esperienza dimostrata nella realizzazione di moduli abitativi orbitali in vent'anni di Stazione Spaziale Internazionale.

Si tratta di una grande impresa dove le vostre idee di Spazio attraverso immagini, disegni, pensieri, canzoni e poesie saranno portate in orbita lunare durante la prima missione.

Potrete proporre un solo contributo che dovrà essere esente dal diritto d'autore.

Ogni proposta dovrà essere accompagnata da un titolo e dal nome e cognome del suo ideatore, oltre che dalla dichiarazione sul diritto di autore (disponibile in allegato a fondo pagina).

Possono partecipare:

- tutti i cittadini italiani maggiorenni.

ragazze e ragazzi minori di 18 anni tramite i loro genitori (la proposta andrà inviata dal genitore ma dovrà indicare il nome della ragazza o del ragazzo ideatore della proposta).

Modalità di partecipazione degli studenti nell’ambito scolastico:

Gli studenti possono partecipare all’iniziativa nelle seguenti modalità:

  • Singolarmente, tramite il docente referente (la proposta dovrà essere inviata dall’insegnante e dovrà indicare il nome della ragazza o del ragazzo ideatore della proposta. In caso di minore, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore potrà essere firmata dal dirigente scolastico, in alternativa dal genitore del partecipante). 
  • In gruppi di studenti o classi tramite i loro docenti referenti (la proposta dovrà essere inviata dall’insegnante e dovrà indicare il nome della classe e della scuola di appartenenza. In caso di minore, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore potrà essere firmata dal dirigente scolastico, in alternativa dai genitori dei partecipanti). 
  • Tramite un’intera scuola, pubblica o privata, presente sul territorio nazionale (la proposta dovrà essere inviata dal Dirigente Scolastico e dovrà indicare il nome della scuola proponente. In questo caso, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore dovrà essere firmata dal Dirigente Scolastico).

Le caratteristiche tecniche sono le seguenti:

file audio: formato .mp3 (dimensione massima 4 MB)

file video: formato .mp4 (dimensione massima 10 MB)

immagini: formato .jpg (dimensione massima 2 MB)

testi: formato .pdf (dimensione massima 2 MB)

Il materiale dovrà essere inviato entro e non oltre il 10 febbraio 2021 cliccando qui per l'apposito modulo: FORM ARTEMIS

Si precisa che per compilare il modulo di partecipazione è necessario avere un account Google. 

Oltre alla proposta, dovrà essere allegata la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto di autore (esempio: dichiarazione diritto d’autore_nome cognome).

Tutte le idee saranno caricate su un supporto digitale e inviate sulla Luna con la prima missione del programma Artemis.

NB: Non saranno accettate proposte offensive o non attinenti le finalità della presente Call.

Allegati

‣ News

MERCOLEDÌ 18 MAGGIO 2022

Solar Orbiter osserva il Sole da una distanza ravvicinata mai raggiunta prima ‣

Le spettacolari immagini della sonda ci mostrano l’atmosfera del Sole con un dettaglio senza precedenti, grazie al contributo del coronografo Metis dell’Agenzia Spaziale Italiana, che vede la collaborazione e progettazione di un team composto da INAF, Università di Firenze, Padova e del CNR-IFN

MORE...

LUNEDÌ 09 MAGGIO 2022

TERRA CHIAMA SPAZIO: C’È QUALCUNO LÀ FUORI? ‣

Si conclude il 13 maggio a Matera, presso il Centro Spaziale “Giuseppe Colombo” dell’Agenzia Spaziale Italiana ASI, il concorso per le scuole “C’è posta per E.T.” ideato e realizzato dall’Istituto Nazionale di Astrofisica, INAF. Tantissimi gli studenti e le studentesse delle scuole primarie e secondarie che hanno partecipato, ideando messaggi da inviare verso esopianeti potenzialmente abitabili. I due messaggi migliori, selezionati dalla giuria, verranno trasmessi nello spazio e verso la Luna utilizzando proprio il grande radiotelescopio del Centro Spaziale di Matera. MORE...

DOMENICA 01 MAGGIO 2022

TUTTO PRONTO PER L’ULTIMA TAPPA DEGLI AEROSPACE JOB TALKS ‣

Il 4 maggio all’Università Federico II di Napoli si terrà l’ultimo dei seminari che raccontano l'industria aerospaziale agli studenti campani grazie a un network di interlocutori di eccellenza MORE...

GIOVEDÌ 28 APRILE 2022

Global Start Up Program, al via la terza edizione ‣

Le più dinamiche startup italiane alla sfida dei mercati globali MORE...

VENERDÌ 22 APRILE 2022

QUINDICI MA NON LI DIMOSTRA, TANTE CANDELINE PER IL SATELLITE ITALIANO AGILE ‣

Nato per restare in orbita per due anni, AGILE dell’Agenzia Spaziale Italiana, frutto di una collaborazione con INAF e INFN, ha superato tutte le più rosee aspettative di vita. La sua scienza ci sta regalando importanti contributi MORE...