Al via la manifestazione alla quale parteciperanno, in due appuntamenti serali, il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia con l’astronauta ESA Luca Parmitano e il primo astronauta italiano Franco Malerba

22 Ottobre 2020

"Onde” è la parola chiave del 18esimo Festival della Scienza di Genova che oggi ha aperto i battenti per concludersi il prossimo 1 novembre. Al Festival sarà presente anche l’Agenzia Spaziale Italiana con il suo presidente Giorgio Saccoccia.

Il programma prevede: 149 eventi per tutte le età (di cui 96 fruibili in streaming su festivalscienza.online), articolati in 85 incontri (solo streaming), 7 conferenze/spettacolo, 29 laboratori, 21 mostre, 3 spettacoli e 4 eventi speciali. Tra i partecipanti ci saranno 247 scienziati e personalità illustri provenienti dall’Italia e dal mondo tra cui 3 Premi Nobel e lo staff sarà composto da 254 animatori.

Il Festival della scienza di Genova è una delle principali manifestazioni di divulgazione scientifica a livello internazionale, e quest’anno a causa della pandemia di Covid-19, viene inaugurato un format innovativo per garantire sempre un ampio programma di altissima qualità, per appassionati di scienza, famiglie e mondo della scuola sia in presenza sia a distanza.

“Vivere sulla Luna” sarà l’argomento della serata del 26 ottobre, ore 21:00, che vedrà l‘intervento del presidente dell’ASI Giorgio Saccoccia, insieme all’astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea e primo italiano al comando della Stazione Spaziale Internazionale, Luca Parmitano in collegamento da Houston. A moderare l’evento, che sarà focalizzato sul progetto Artemis ed il contributo italiano, ci sarà il giornalista scientifico del Corriere della Sera Giovanni Caprara. L'evento verrà trasmesso in streaming sulle pagine ufficiali di YouTube e Facebook del Festival.

Si parlerà sempre di spazio anche la sera del 31 ottobre quando il primo astronauta italiano Franco Malerba sarà protagonista dello spettacolo-concerto “Viaggio nello spazio” con l'Orchestra Classica di Alessandria.

Il programma completo è disponibile sul sito festivalscienza.it ed è scaricabile in formato pdf.

 

‣ News

LUNEDÌ 29 MAGGIO 2023

Spazio: il Ministro Urso ha proposto Teodoro Valente per la presidenza dell’ASI ‣

La proposta di nomina presentata oggi al COMINT
MORE...

LUNEDÌ 29 MAGGIO 2023

L’Agenzia spaziale degli Emirati Arabi Uniti annuncia la missione EMA destinata allo studio degli asteroidi con a bordo uno spettrometro italiano ‣

Lo strumento Made in Italy MIST-A è finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana con la collaborazione dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, che guida il team scientifico e dell’industria italiana MORE...

VENERDÌ 26 MAGGIO 2023

Juice: la camera Janus apre gli occhi ‣

Conclusa positivamente la  fase di commissioning dello strumento ottico realizzato da Leonardo sotto la responsabilità dell’ASI e con il contributo e la guida scientifica dell’Università Parthenope di Napoli e dell’INAF MORE...

VENERDÌ 26 MAGGIO 2023

La tecnologia di SyPEAH a servizio del Parco archeologico del Colosseo ‣

Presentato oggi il nuovo sistema di monitoraggio e manutenzione del PArCo sviluppato in collaborazione con l’Agenzia Spaziale italiana MORE...

GIOVEDÌ 25 MAGGIO 2023

Siglato Memorandum of Understanding tra Italia, Francia e Germania relativo al programma europeo ‘SPACEFOUNDERS’ ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana, l’Agenzia spaziale francese (CNES) e l’Università tedesca di Bundeswehr di Monaco (UniBW) si impegnano a cooperare per il programma “SpaceFounders”, l’acceleratore imprenditoriale New Space lanciato nel 2021 da CNES e UniBw MORE...