L'evento si è aperto oggi alla presenza delle autorità australiane

Adelaide - Il Primo Ministro dell’Australia, Scott Morrison, e il Governatore dello Stato dell’Australia Meridionale, Steven Marshall, hanno aperto oggi ad Adelaide, Australia Meridionale, il nono Australian Space Forum. Al Forum sono intervenuti in apertura il Ministro dell’Industria, Scienza e Tecnologia australiano, con portafoglio per lo spazio, Karen Andrews, e il Presidente dell’Agenzia Spaziale Australiana (ASA), Megan Clark, che ha presentato la strategia spaziale australiana per il prossimo decennio. Nei loro interventi, tutti hanno voluto esprimere parole di ringraziamento all’ASI e all’Italia per la rilevante offerta all’Australia di accedere alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) con un payload congiunto italo-australiano.

 

Invitato a tenere il discorso di apertura, il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) , Giorgio Saccoccia, ha presentato le eccellenze del sistema spaziale italiano e le opportunità di cooperazione tra Italia ed Australia non solo nel settore dell’esplorazione sulla ISS ma anche nell’osservazione della Terra e nel settore dei piccoli satelliti. Nella sua presentazione, il Presidente ASI ha illustrato la nuova governance italiana del sistema spaziale insieme ai settori strategici individuati nel Documento Strategico di Politica Spaziale (DSPSN) recentemente approvato dal Comitato Interministeriale per le politiche spaziali ed aerospaziali (COMINT). Inoltre, in relazione ai recenti incendi che hanno devastato gli Stati del Nuovo Galles del Sud e Victoria in Australia, ha sottolineato: “I dati provenienti dai satelliti per l’osservazione della Terra, come la nostra costellazione di satelliti COSMO-SkyMed in banda X o il nostro satellite iperspettrale, PRISMA, costituiscono degli alleati preziosi non solo nelle gestione delle emergenze ma anche nella prevenzione delle catastrofi naturali.”.

 

Il Forum - organizzato dal Centro di Industrie dell’Australia Meridionale (SASIC), con il supporto di ASA e del Centro Cooperativo SmartSat - è un appuntamento semestrale dedicato allo spazio. Questa edizione  – suddivisa in quattro parti dedicate alle politiche di sviluppo economico del settore, ricerca e sviluppo, educazione ed accesso allo spazio - ha fatto registrare un nuovo record di presenze con più di 1000 partecipanti e 40 tra aziende del settore spaziale ed aerospaziale australiano ed internazionale, enti di ricerca ed Università.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella foto in prima fila, quarto posto da sinistra verso destra, il Governatore dello Stato dell’Australia Meridionale, Steven Marshall, il Primo Ministro dell’Australia, Scott Morrison, e l’Ambasciatrice d’Italia a Canberra, Francesca Tardioli

‣ News

GIOVEDÌ 26 MARZO 2020

L’Agenzia spaziale italiana promuove Start Cup Lazio 2020 ‣

Pubblicazione Bando 2020 MORE...

MERCOLEDÌ 20 NOVEMBRE 2019

Le imprese dello spazio allo SpaceCom di Houston ‣

Si è aperta al George Brown Congress Center la quarta edizione della manifestazione SpaceCom, in programma dal 20 al 21 novembre a Houston, in Texas. La conferenza ed esposizione commerciale spaziale americana, affronta le questioni strategiche che incidono sul settore della space economy le cui previsioni di crescita sono importanti, tanto che secondo l'istituto bancario Morgan Stanley nel 2040 il giro di affari potrà valere 1500 miliardi di Euro. Alla manifestazione prende parte anche l'Italia su promozione dell'Istituto per il Commercio Estero e il supporto dell'Agenzia Spaziale Italiana. La foto in alto è stata scattata in occasione della visita del Direttore Generale del Ministero per lo Sviluppo Economico, Amedeo Teti. Alla sua sinistra Antonietta Baccanari, Direttore dell'ufficio di Houston dell'Ice e Jackson Harar dello Spacecom, Alla destra James Causey e Richard Hodge, rispettivamente direttore esecutivo e responsabile commerciale della manifestazione e, a seguire, il Console Generale italiano di Houston, Federico Ciattaglia. Nella foto sottostante la Ceo della Brice Space and Tecnology, Carissa Christensen, ospite dell'agorà realizzata dall'Agenzia spaziale italiana a completamento dell'area Italia,  dove ha illustrato le attività dell'azienda di cui è anche fondatrice. SpaceCom opera nell'ambito di un accordo di Space Act con la NASA. Nel 2019, l'Ufficio del Commercio spaziale del Dipartimento del Commercio e l'Ufficio delle Transizioni tecnologiche del Dipartimento dell'Energia si sono uniti alla NASA e all'industria spaziale privata per far crescere l'iniziativa, sulla quale l'Italia e l'Asi, unitamente alla manifestazione di Colorado Spring, hanno deciso di investire per promuovere l'industria italiana in particolare le piccole  medie imprese.  

LUNEDÌ 28 OTTOBRE 2019

Maria Cristina Falvella Presidente Fondazione Amaldi ‣

Cambio al vertice della Fondazione Amaldi. A Roberto Battiston subentra Maria Cristina Falvella MORE...

VENERDÌ 28 GIUGNO 2019

Una giornata da Premier ‣

Al Salone dell'aerospazio di Parigi il Presidente ASI Saccocia con Macron e Conte che ha sottolienato come l'aerospazio sia un comparto in continua espansione MORE...