Si è svolto a Berlino il meeting per la cooperazione spaziale in ambito parlamentare

Il 9 e il 10 settembre 2019, una delegazione italiana ha partecipato, a Berlino, alla 21° edizione della European Interparliamentary Space Conference (EISC). La Conferenza, istituita nel 1999 quale forum permanente per la cooperazione interparlamentare nello spazio tra i parlamenti nazionali europei interessati alla politica spaziale, mira a facilitare lo scambio di informazioni sulle attività spaziali e a promuovere la comprensione reciproca delle politiche nazionali, attraverso l'offerta di un forum per l'analisi delle principali questioni in gioco nel settore spaziale europeo.

All'evento, ospitato quest’anno dalla Germania, non era presente una delegazione parlamentare per l’Italia, visto il concomitante impegno alla Camera per il voto di fiducia al Governo, ma hanno presenziato il Capitano di vascello Francesco Pagnotta, capo dell’Unità spazio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia.

Il tema della Conferenza era “On the Road to Space19+”; i rappresentati dei Paesi europei si sono confrontati sulle iniziative che i propri governi stanno portando avanti in preparazione del prossimo Consiglio Ministeriale dell’Agenzia Spaziale Europea, che avrà luogo alla fine di novembre a Siviglia.

(Foto in alto: credits Mike Auerbach) 

‣ News

VENERDÌ 06 SETTEMBRE 2019

A Giuseppe Bertuccio l’RTSD Scientist Award 2019 ‣

Il Prof. Giuseppe Bertuccio, Professore di Elettronica del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria (DEIB) del Politecnico di Milano, ha vinto l’RTSD Scientist Award 2019, premio internazionale conferito dallo Scientific Advisory Board dell’ International Symposium of Room Temperature Semiconductor Detectors a chi ha dato contributi rilevanti nello sviluppo dei rivelatori a semiconduttore a temperatura ambiente e dell’elettronica associata nel corso della sua carriera. Il Prof. Bertuccio ha ricevuto il riconoscimento dopo 32 anni di attività di ricerca al Politecnico, in cui la scuola del Prof. Emilio Gatti, suo mentore e maestro, ha avuto un ruolo primario. Il premio verrà consegnato in occasione della Conferenza RTSD, che nel 2019 si terrà a fine ottobre insieme al IEEE Nuclear Science Symposium and Medical Imaging Conference a Manchester-UK (https://nssmic.ieee.org/2019/). Le ricerche del Prof. Bertuccio sono state sviluppate anche grazie al supporto dell’Agenzia Spaziale Italiana, che finanzia anche le ricerche di base e applicata propedeutiche allo studio delle nuove missioni spaziali quali tra le altre, in questo caso, Theseus (ESA), Hermes (ASI), LOFT (ESA), eXTP (CAS, Cina). L’RTSD Scientist Award, alla sua 14a edizione, in passato è stato vinto principalmente da statunitensi, da un israeliano e da solo tre europei. “E’ un risultato del quale devo essere riconoscente a tanti maestri, collaboratori, colleghi e Istituzioni, tra cui anche ASI, che ha sostenuto in passato e sta sostenendo anche ora diverse ricerche che ho condotto su rivelatori di radiazione e elettronica di front-end.” dice il Prof. Bertuccio concludendo che “E’ una grande soddisfazione che posso dire rende giusto onore anche alla ricerca italiana nel settore.” Il Prof. Bertuccio sottolinea che “i riconoscimenti internazionali vanno a beneficio di tutto il sistema italiano della ricerca scientifica e tecnologica e sono indicatori della capacità del sistema stesso di produrre risultati rilevanti e riconosciuti nel mondo”. Questo premio conferma, così come tanti altri successi che ASI ha conseguito sostenendo le ricerche del Prof. Bertuccio e tanti altri ricercatori, che anche la ricerca fatta in Italia ha un impatto internazionale, grazie anche alle Istituzioni come ASI, INFN, INAF che la promuovono e la sostengono.

LUNEDÌ 02 SETTEMBRE 2019

Il nanosatellite IKUNS, virtuoso esempio della cooperazione Italia-Kenya nel settore spaziale ‣

Il progetto presentato lo scorso 24 agosto, durante un evento dedicato a Leonardo da Vinci MORE...

VENERDÌ 30 AGOSTO 2019

Addio a Carolina Matarazzi ‣

ASI - Agenzia Spaziale Italiana

L’ex vice presidente dell’ASI è mancata lo scorso 28 agosto MORE...

GIOVEDÌ 29 AGOSTO 2019

Ama e e-Geos insieme per il monitoraggio del fenomeno di abbandono dei rifiuti ‣

Ama sperimenta l’uso delle immagini satellitari per il monitoraggio dei fenomeni di abbandono dei rifiuti ed evasione della Tari per la prima volta con una frequenza di acquisizione su base settimanale MORE...