L’ASI avvia questa iniziativa di confronto e dialogo con la comunità scientifica per favorire l’aggregazione e la collaborazione tra soggetti pubblici e privati al fine di ottimizzare gli sforzi nazionali della ricerca Spaziale e delle sue ricadute sulle nostre vite “terrestri”.

La comunità scientifica ha l’opportunità di evidenziare le proprie esperienze e capacità/competenze in termini di ricerca, ed infrastrutture di interesse (diretto ed indiretto) per il settore Spaziale e di partecipare all’individuazione e definizione di tematiche di ricerca e innovazione di interesse congiunto per stimolare la sinergia tra competenze e risorse e la collaborazione interdisciplinare ed intersettoriale.

I temi scelti sono frutto anche di consultazioni e confronti con gli stakeholders della ricerca e la comunità Spaziale e si esplicitano attraverso la costituzione di tavoli/gruppi di lavoro.

Se sei università, impresa o centro di ricerca e vuoi contribuire alla definizione di nuove idee di ricerca congiunta, compila i questionari qui sotto entro il 15 Settembre 2020:

  • Tavolo Tematico su Analisi dati/immagini: modellistica/ analisi teoriche/sviluppo SW/ data processing (incluso big data, HPC, quantum communication)

  • Tavolo Tematico su Materiali Avanzati: nanotecnologie / materiali performanti/ processi produttivi (incluso additive manufacturing, etc.)/biomateriali

  • Tavolo Tematico su Cybersecurity: crittografia (incl. quantistica) / safety (es. smart cities) / security

  • Tavolo Tematico su Strumentazione Scientifica: sensori / rivelatori / elettronica (back-end e front-end, ASIC) / sistemi di puntamento (es. telescopi, collimatori)

  • Tavolo Tematico su Proximity Operations: Modellistica / Trajectory Detection Awareness / Satellite clusters (es. nano / micro, cubesat) & formation flight / In orbit satellites/ Regolamentazione

I risultati della mappatura e le proposte di idee di ricerca congiunta saranno pubblicate in forma aggregata ed anonima in questa pagina.

Se sei università o centro di ricerca, partecipa alla mappatura della ricerca spaziale italiana compilando il form

Per maggiori informazioni contattaci scrivendo a  ricercaspaziale@asi.it


Video panel scientifici evento 'Scienza e ricerca spaziale italiana tra passato e futuro'

 

Panel 'Scienza nello Spazio'

 

Panel 'Alte energie'

Panel 'Cosmologia'

Panel 'Sistema Solare'

‣ News

GIOVEDÌ 26 GENNAIO 2023

Torna in ASI ‘Spazio Cinema’ con le prime due puntate di Spazio 1999 ‣

Un ritorno al passato per pensare al futuro. Il 3 febbraio alle ore 20:15 la versione restaurata della serie cult alla presenza del presidente dell’ASI Giorgio Saccoccia, dell’amministratore delegato della Thales Alenia Space Massimo Comparini e del critico e regista Marco Spagnoli MORE...

MARTEDÌ 24 GENNAIO 2023

La più accurata mappa vulcanica del satellite gioviano Io ‣

Grazie ai dati raccolti dallo strumento JIRAM a bordo della missione NASA Juno, un team di ricerca a guida INAF ha identificato 242 “hot spot”, ovvero zone calde che indicano la presenza di vulcani, di cui 23 non osservati precedentemente sul satellite più interno di Giove. I dati indicano una maggiore concentrazione di punti vulcanici caldi nelle regioni polari rispetto alle latitudini intermedie. Si tratta della mappatura migliore mai ottenuta da remoto MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Firmati i contratti tra l’ASI e Leonardo per i payload delle prossime missioni PLATiNO per l’osservazione della Terra con minisatelliti ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana  ha siglato con Leonardo due contratti dal valore totale di circa 33 milioni di euro per lo sviluppo e realizzazione della camera ad alta risoluzione di PLATiNO 3 e della camera iperspettrale di PLATiNO 4 MORE...

LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023

Siglato Protocollo d’intesa tra Italia e Algeria per la cooperazione nel settore delle attività spaziali per scopi pacifici ‣

A firmare il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia e il direttore generale dell’Agenzia Spaziale Algerina Azzedine Oussedik MORE...

VENERDÌ 20 GENNAIO 2023

Il satellite Juice lascia l’Europa ‣

A bordo importanti strumenti finanziati e sviluppati sotto la guida dell’ASI. Per la sonda dell’ESA, l’Agenzia Spaziale Italiana ha messo in campo una grande attività di collaborazione con enti, industrie e anche con altre agenzie spaziali nazionali MORE...