Edizione 2020 - Scadenza presentazione candidature: 31 marzo 2020

Anche quest’anno l’Agenzia Spaziale Italiana), nell'intento di promuovere la ricerca scientifica in campo spaziale, favorendo condizioni utili all'ingresso di nuove risorse nel mondo produttivo, darà il suo sostegno alla Summer School Alpbach, organizzata dalla FFG (Österreichische Forschungsförderungsgesellschaft – Agenzia Austriaca per la Promozione della Ricerca), in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Avviata nel 1975, la Summer School Alpbach gode di una lunga tradizione nel formare i neo laureati e i giovani ricercatori europei sugli aspetti più innovativi della scienza e della tecnologia spaziale, dando ai partecipanti la possibilità di lavorare in team, sotto la guida di esperti e docenti noti a livello europeo, per apprendere come è strutturata una missione spaziale.

Il corso è a numero chiuso e prevede un massimo di 60 partecipanti che, a conclusione dell’esperienza di studio, elaboreranno un project work finale che verrà pubblicato sul sito della Summer School. L’edizione 2020, in programma dal 14 al 23 luglio, si terrà a Alpbach in Tirolo (Austria) e avrà come tematica “Comparative Plasma Physics In The Universe“.

L’ASI mette a disposizione tre (3) borse di studio da conferire a tre candidati italiani meritevoli, del valore complessivo di € 1.500,00 (netti) ciascuna, per la partecipazione al corso.

Il sito ufficiale della Summer School Alpbach (cliccare qui) è stato aggiornato con il programma del 2020 e con le modalità per presentare la candidatura.

Per ulteriori informazioni, relativamente alle candidature italiane, contattare la Dott.ssa Sabrina Ricci, Unità Attività di Formazione, al seguente indirizzo email: sabrina.ricci@asi.it

‣ News

MARTEDÌ 29 SETTEMBRE 2020

Visita del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli in ASI ‣

A riceverlo il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia MORE...

LUNEDÌ 28 SETTEMBRE 2020

MARSIS, CONFERMATA ACQUA SALATA AL POLO SUD DI MARTE ‣

Radar Marsis: nuova scoperta di un complesso sistema di laghi d'acqua salata sotto la calotta marziana del polo sud MORE...

LUNEDÌ 28 SETTEMBRE 2020

 CHEOPS, I PRIMI RISULTATI SCIENTIFICI ‣

La missione europea per la caccia agli esopianeti, che vede una importante partecipazione italiana, ha rivelato un pianeta extrasolare tra i più caldi ed estremi finora conosciuti MORE...

VENERDÌ 25 SETTEMBRE 2020

Firmata Dichiarazione d’Intenti tra Governo Italiano e Governo degli Stati Uniti sul programma lunare Artemis ‣

L’intesa è stata sottoscritta dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo spazio Riccardo Fraccaro e dall’Amministratore di NASA Jim Bridenstine, in rappresentanza del governo USA MORE...

GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE 2020

e-GEOS presenta il marketplace digitale Cleos ‣

La piattaforma mette al centro il cliente per rivoluzionare il tradizionale approccio alla geoinformazione MORE...