Edizione 2020 - Scadenza presentazione candidature: 31 marzo 2020

Anche quest’anno l’Agenzia Spaziale Italiana), nell'intento di promuovere la ricerca scientifica in campo spaziale, favorendo condizioni utili all'ingresso di nuove risorse nel mondo produttivo, darà il suo sostegno alla Summer School Alpbach, organizzata dalla FFG (Österreichische Forschungsförderungsgesellschaft – Agenzia Austriaca per la Promozione della Ricerca), in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Avviata nel 1975, la Summer School Alpbach gode di una lunga tradizione nel formare i neo laureati e i giovani ricercatori europei sugli aspetti più innovativi della scienza e della tecnologia spaziale, dando ai partecipanti la possibilità di lavorare in team, sotto la guida di esperti e docenti noti a livello europeo, per apprendere come è strutturata una missione spaziale.

Il corso è a numero chiuso e prevede un massimo di 60 partecipanti che, a conclusione dell’esperienza di studio, elaboreranno un project work finale che verrà pubblicato sul sito della Summer School. L’edizione 2020, in programma dal 14 al 23 luglio, si terrà a Alpbach in Tirolo (Austria) e avrà come tematica “Comparative Plasma Physics In The Universe“.

L’ASI mette a disposizione tre (3) borse di studio da conferire a tre candidati italiani meritevoli, del valore complessivo di € 1.500,00 (netti) ciascuna, per la partecipazione al corso.

Il sito ufficiale della Summer School Alpbach (cliccare qui) è stato aggiornato con il programma del 2020 e con le modalità per presentare la candidatura.

Per ulteriori informazioni, relativamente alle candidature italiane, contattare la Dott.ssa Sabrina Ricci, Unità Attività di Formazione, al seguente indirizzo email: sabrina.ricci@asi.it

‣ News

MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021

Aperte le iscrizioni alla nuova Anagrafe Nazionale delle Ricerche ‣

Scadenza: 31 dicembre 2021

MORE...

MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021

Progetto ADAM/PixDD ‣

Il progetto è una collaborazione tra ASI,INAF e INFN ed alcune Università MORE...

MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021

Un nuovo studio fa luce sulla causa dell’anomalia chimica nell’atmosfera solare ‣

A scoprirlo un gruppo internazionale guidato da ricercatori dell’Agenzia Spaziale Italiana, del Mullard Space Physics Lab dello University College London (UCL/MSSL), e l’Istituto Nazionale di Astrofisica MORE...

MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021

Pronto al decollo il telescopio spaziale IXPE ‣

L'Agenzia Spaziale Italiana, l'Istituto Nazionale di Astrofisica e l'istituto Nazionale di Fisica Nucleare organizzano una conferenza stampa online sulla missione IXPE MORE...

MARTEDÌ 30 NOVEMBRE 2021

SIGLATO MEMORANDUM OF UNDERSTANDING TRA ITALIA E NORVEGIA ‣

L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e l’Agenzia Spaziale Norvegese (NOSA) si impegnano a cooperare nel settore delle attività spaziali per scopi pacifici MORE...