Linea Tematica Studio del Sole e delle macchie solari

Responsabilità Missione NASA / JAXA

Data Lancio 22 settembre 2006

Fine Missione attualmente in corso

 

Descrizione

La missione Hinode -  conosciuta inizialmente con il nome ‘Solar B’ - è stata realizzata attraverso una joint venture tra JAXA e NASA e ha come obiettivo lo studio delle caratteristiche del Sole e dei suoi moti. Lanciata il 22 settembre 2006 dal Centro Spaziale Uchinoura di Kyushu, in Giappone, la sonda è al lavoro per fornire preziose panoramiche della nostra stella da una prospettiva estremamente ravvicinata e per far luce sugli eventi violenti che coinvolgono la sua atmosfera, in particolar modo sulle macchie solari che danno vita ai potentissimi brillamenti e alle tempeste solari. Nel corso del suo viaggio attraverso il Solar Optical Telescope (SOT) .- strumento  a bordo della sonda - ha ripreso il transito di Venere dinanzi all’astro madre, un’eclissi anulare, un ritratto della cromosfera, la cometa Lovejoy e un’esplosione solare.

Obiettivi scientifici

La sonda è dotata di tre strumenti principali: Il Solar Optical Telescope (SOT) un telescopio ottico in grado di tracciare i campi magnetici generati dalle macchie solari, che accumulano energia per le eruzion; L’ X-Ray Telescope  un telescopio a raggi X in grado di osservare il gas catturato nella presa magnetica delle macchie solari; e infine  Extreme Ultraviolet Imaging Spectrometer (EIS) uno spettrometro per l’ultravioletto estremo. I tre strumenti hanno come obiettivo lo studio di tutti gli strati dell’atmosfera solare e delle loro diverse temperature e hanno il compito di tracciare i campi magnetici generati dalle macchie solari.

‣ News

GIOVEDÌ 14 MAGGIO 2020

CaSSIS cerca la rugiada sui pendii di Marte ‣

Osservate, per la prima volta con la camera del TGO, le Recurring slope lineae (RSL): misteriose venature di sabbia e brina che compaiono stagionalmente sul Pianeta rosso MORE...

GIOVEDÌ 16 APRILE 2020

Cheops si prepara alla caccia ‣

Prendono il via le operazioni scientifiche della missione spaziale che vede una importante partecipazione italiana. Cheops apre definitivamente i suoi occhi sull’Universo per restituirci uno sguardo approfondito su nuovi mondi MORE...

GIOVEDÌ 12 MARZO 2020

ExoMars rinviata al 2022 ‣

La missione ExoMars destinata allo studio di Marte è stata rinviata alla prossima finestra di lancio prevista tra due anni MORE...

VENERDÌ 06 MARZO 2020

LISA Pathfinder, conferita la Tycho Brahe Medal 2020 a Stefano Vitale ‣

Per il suo ruolo alla guida della missione dell'Esa, realizzata con il supporto di ASI, INFN e Università di Trento MORE...

LUNEDÌ 10 FEBBRAIO 2020

SOLAR ORBITER: INIZIATO IL VIAGGIO VERSO IL SOLE ‣

Partita la sonda che ci svelerà nuovi segreti della nostra stella. A bordo fondamentali strumenti italiani realizzati con il contributo di ASI e INAF MORE...