Linea Tematica Studio del Sole e delle macchie solari

Responsabilità Missione NASA / JAXA

Data Lancio 22 settembre 2006

Fine Missione attualmente in corso

 

Descrizione

La missione Hinode -  conosciuta inizialmente con il nome ‘Solar B’ - è stata realizzata attraverso una joint venture tra JAXA e NASA e ha come obiettivo lo studio delle caratteristiche del Sole e dei suoi moti. Lanciata il 22 settembre 2006 dal Centro Spaziale Uchinoura di Kyushu, in Giappone, la sonda è al lavoro per fornire preziose panoramiche della nostra stella da una prospettiva estremamente ravvicinata e per far luce sugli eventi violenti che coinvolgono la sua atmosfera, in particolar modo sulle macchie solari che danno vita ai potentissimi brillamenti e alle tempeste solari. Nel corso del suo viaggio attraverso il Solar Optical Telescope (SOT) .- strumento  a bordo della sonda - ha ripreso il transito di Venere dinanzi all’astro madre, un’eclissi anulare, un ritratto della cromosfera, la cometa Lovejoy e un’esplosione solare.

Obiettivi scientifici

La sonda è dotata di tre strumenti principali: Il Solar Optical Telescope (SOT) un telescopio ottico in grado di tracciare i campi magnetici generati dalle macchie solari, che accumulano energia per le eruzion; L’ X-Ray Telescope  un telescopio a raggi X in grado di osservare il gas catturato nella presa magnetica delle macchie solari; e infine  Extreme Ultraviolet Imaging Spectrometer (EIS) uno spettrometro per l’ultravioletto estremo. I tre strumenti hanno come obiettivo lo studio di tutti gli strati dell’atmosfera solare e delle loro diverse temperature e hanno il compito di tracciare i campi magnetici generati dalle macchie solari.

‣ News

MERCOLEDÌ 19 GENNAIO 2022

Ricerca dell’acqua su Marte, un nuovo studio ‣

Intervista al team di scienziati italiani autori dell'articolo che valuta il ruolo dell'argilla e dei sali sull'origine dei riflessi luminosi basali di Marsis MORE...

MARTEDÌ 18 GENNAIO 2022

ExoMars si prepara al lancio ‣

Completati con successo i test sul terreno marziano simulato di Altec a Torino. Il rover gemello del Rosalind Franklin dedicato ad Amalia Ercoli Finzi MORE...

VENERDÌ 14 GENNAIO 2022

La missione PLATO ottiene il vai libera per la sua prossima fase ‣

La missione PLATO dell'ESA ha ricevuto il via libera a completare il processo di costruzione del satellite e del Payload, a cui l’Italia ha contribuito, sotto il coordinamento dell’ASI, finanziando le attività industriali per la realizzazione delle parti di responsabilità italiana per la missione e fornendo il supporto al team scientifico MORE...

MERCOLEDÌ 12 GENNAIO 2022

Il telescopio spaziale IXPE avvia le osservazioni scientifiche ‣

Il satellite, frutto di una collaborazione tra NASA e ASI, con il contributo di INAF e INFN, inaugura la propria missione scientifica osservando per 19 giorni il resto di supernova Cas A MORE...

LUNEDÌ 10 GENNAIO 2022

Quelle profonde similitudini tra vortici oceanici terrestri e cicloni atmosferici su Giove ‣

Analogie tra i cicloni gioviani e i moti oceanici della Terra: questi i risultati di un articolo pubblicato oggi su Nature Physics, ottenuti grazie alle immagini dello strumento italiano JIRAM a bordi della missione JUNO della NASA. Rappresentanti INAF e ASI nel team dello studio MORE...