L'Imaging X-ray Polarimetry Explorer (IXPE) è una missione in sviluppo che fa parte del programma spaziale SMEX della NASA, il cui Principal Investigator  è il Dr. Martin Weisskopf del NASA/Marshall Space Flight Center (MSFC) ad Huntsville in Alabama, USA. IXPE porterà a bordo 3 telescopi con rivelatori in grado di misurare la  polarizzazione nei raggi X emessi da sorgenti astronomiche, con una sensibilità' di due ordine di grandezza migliore del polarimetro nei raggi X a bordo di Orbiting Solar Observatory OSO-8, una missione operativa tra fine anni 60 e inizio anni 70.  I rivelatori sono sviluppati da un team di scienziati dell' INFN e dell’ INAF, con il finanziamento dell’ Agenzia Spaziale Italiana. Il team italiano ha una lunga esperienza in rivelatori per misure di polarizzazione nei raggi X, avendoci lavorato fin dagli anni 70.  Gli specchi ad incidenza radente dei telescopi sono invece sviluppati al NASA/MSFC da un team guidato dal Dr. Brian Ramsey. Infine lo spacecraft e l’integrazione del satellite sono sotto la responsabilità' della Ball Aerospace con sede a Broomfield in Colorado. Il satellite sara’ lanciato nell’Aprile del 2021 con il razzo Falcon 9 dal Launch Complex 39A in Florida  e avra’ un’orbita circolare a 540 km di altezza e 0 gradi d’inclinazione.

Durante i primi due anni di missione, IXPE aprirà’ una nuova finestra astrofisica. I principali target della missione saranno nuclei galattici attivi (AGN), microquasars, pulsar e pulsar wind nebulae, magnetar, binarie nei raggi X, resti di supernova e centro Galattico. IXPE fornira’ misure contemporanee di polarizzazione, variabilità’, spettrali e immagini, permettendo cosi’ di studiare la geometria e processi fisici di emissione di radiazione e accelerazione di particelle, in ambienti con campi magnetici e gravitazionali estremi.

‣ News

LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

LE ONDE DI ALFVÉN NELL’ATMOSFERA DEL SOLE: LA PRIMA EVIDENZA DIRETTA ‣

Lo studio, guidato da un ricercatore dell’Agenzia Spaziale Italiana e pubblicato su Nature Astronomy, ha confermato sperimentalmente la presenza di questa particolare tipologia di onde nella fotosfera solare  MORE...

VENERDÌ 23 APRILE 2021

Buon compleanno Agile ‣

14 candeline per Agile. Nuovo traguardo del piccolo satellite tutto made in Italy per l’osservazione dell’universo in raggi gamma realizzato dall’Asi in collaborazione con Inaf e Infn MORE...

MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021

Tutti i riflettori puntati su un buco nero ‣

Primi esiti della più grande campagna d’osservazione di un buco nero MORE...

GIOVEDÌ 18 FEBBRAIO 2021

Perseverance tocca Marte ‣

Il rover della missione Nasa Mars 2020 ha superato i sette minuti di terrore approdando sul pianeta rosso. I segnali inviati in fase di discesa sono stati registrati dal Sardinia Deep Space Antenna dell'ASI MORE...

GIOVEDÌ 18 FEBBRAIO 2021

AGILE FA LUCE SULLA “FORESTA” DI FAST RADIO BURST ‣

Sempre più forte il legame tra alcuni tipi di lampi radio veloci e le magnetar, lo dicono i dati del satellite italiano AGILE MORE...